Con il protrarsi della situazione di emergenza a causa della crisi sanitaria, è proseguita l'attività di sostegno socio-economico (già attiva da marzo) del Comune ai cittadini.

Presso i Servizi Sociali del Comune sono attivi i consueti canali di sostegno e aiuto che, attraverso il servizio sociale professionale, possono essere raggiunti da chi ne abbia necessità.
Sono stati previsti anche interventi straordinari di assistenza domiciliare per persone non autosufficienti in quarantena o positive.

Inoltre sono stati attivati il Progetto Insieme (Comune, Fondazione cassa di Risparmio di Prato e Spes Docet) e il Comitato Pro Emergenza che hanno consentito di aumentare gli interventi per i cittadini in questa fase acuta prevedendo anche buoni spesa e sostegni alle necessità delle famiglie. Sulla pagina del Progetto Insieme informazioni su come chiedere sostegno alle Associazioni che fanno parte del progetto.

Per segnalare le necessità e i bisogni di interventi di sostegno socio-economico e alimentare è necessario contattare i Servizi sociali chiamando il numero verde del Punto Unico d'Accesso (PUA) dei Servizi Sociali.

Numero verde

Chiama il numero verde 800 922 912.
Orario: lunedì e giovedì 9.00 13.00 e 15.00-17.00 e martedì, mercoledì e venerdì 9.00-13.00.

Nei giorni di lunedì e giovedì, dalle 9.00 alle 13.00, sarà possibile ricevere informazioni in lingua cinese, e il mercoledì, sempre dalle 9.00 alle 13.00, in lingua urdu.

Rispondono assistenti sociali professionali del Comune di Prato e Società della Salute Area Pratese.

Le assistenti sociali, tramite colloquio telefonico o in presenza (al momento solo su appuntamento) verificano la situazione segnalata per eventuale accesso ai benefici e ai sostegni possibili.

Le assistenti sociali potranno fornire informazioni e eventuale accesso a misure di sostegno, tra le quali:

  • sostegno al reddito (RDC, Reddito emergenza, altro);
  • sostegno alla genitorialità (bonus bebè, assegno nucleo familiare, contributi a favore di famiglie con figli minori disabili);
  • contributo socializzazione disabilità (scadenza 26 giugno 2020);
  • contributi economici del Comune di Prato per situazioni di emergenza;
  • accesso a percorsi di inclusione socio-lavorativa;
  • contributo affitto;
  • contributo scanso sfratto;
  • contributi bollette;
  • buoni spesa emergenza Covid-19;
  • sostegno per la spesa e generi di prima necessità.

11.12.2020 - L'elenco delle associazioni è in aggiornamento.

Si ringraziano le associazioni di volontariato e del terzo settore che hanno dato un grande aiuto nella fase emergenziale Covid-19, mettendo a disposizione i propri volontari, i locali, i mezzi e facendo a loro volta raccolte di generi alimentari da distribuire.


Per la distribuzione spesa e farmaci a domicilio:

  • Caritas Diocesana (coordinamento)
  • ADA (Assistenza Domiciliare Anziani)
  • APICI (Associazione Provinciale Invalidi Civili e Cittadini Anziani)
  • ARCI Prato
  • AUSER (Associazione per l'autogestione dei servizi e la solidarietà)
  • CIVES (Coordinamento Infermieri Volontari Emergenza Sanitaria)
  • Croce Oro Prato
  • Croce Rossa
  • Misericordia
  • Prato Sud Croce Oro
  • Pubblica Assistenza
  • San Vincenzo De' Paoli
  • Vab Prato

Per il sostegno alimentare:

  • Caritas Diocesana
  • ARCI comitato territoriale (7 circoli coinvolti)
  • Associazione Giorgio La Pira
  • Associazione San Vincenzo De' Paolo
  • Associazione CIVES
  • Chiesa evangelica dei cinesi di Prato

Anche nel periodo di maggior emergenza i volontari e le loro associazioni non si sono mai tirati indietro dal rendere la loro opera alla nostra comunità.

Aiutaci a migliorare il sito. Valuta questa pagina