I processi/percorsi partecipativi o decisionali inclusivi coinvolgono enti, aziende, associazioni e cittadini nelle scelte della pubblica amministrazione.
Il processo di partecipazione, per essere efficace, deve  basarsi sul confronto, il coinvolgimento delle persone coinvolte, ma soprattutto ogni partecipante deve sentirlo proprio.

Cos’è la partecipazione

Per partecipazione si intende l’attivazione di un processo strutturato in cui siano chiaramente definiti l’obiettivo e i risultati attesi, le fasi di lavoro, gli attori, i tempi e le modalità con cui avviene l’interazione, e che permetta agli attori di portare un contributo attivo rispetto ad un determinato argomento. Può generare un vero e proprio risultato finale tangibile o un beneficio derivante dall’interazione tra i soggetti coinvolti.

Perché partecipare

 partecipare alla vita della tua città ti permette di farla crescere;

 puoi esprimere le tue idee e condividerle con altre persone;

 puoi avviare nuovi progetti e riqualificare l'ambiente dove vivi.

Nota: tra i percorsi partecipativi si segnala anche il ciclo di incontri La prato che verrà (novembre 2014), incontri Sindaco, cittadini, esperti.

Riferimenti normativi

 

Aiutaci a migliorare il sito. Valuta questa pagina