mostre mercato attivita fieristiche fuori dal centro

Le Mostre mercato e attività fieristiche fuori del centro su suolo pubblico, fra cui fierucole, mercatini, vendite espositive, si effettuano in spazi fieristici appositamente attrezzati oppure in aree (vie, piazze, parchi, ecc.) o edifici temporaneamente destinati a tali manifestazioni. Possono prevedere o meno l'attività accessoria di somministrazione temporanea di alimenti e bevande.

Con Decreto Dirigenziale della Regione Toscana n. 4225 del 14 Marzo 2022 è stato approvato il modulo unico regionale di segnalazione certificata di inizio attività per l'esercizio dell'attività fieristica ex art.80 comma 1, L.R. 62/2018;

Soggettivi morali:

relativamente all'organizzatore, quelli di cui agli articoli 4 e 5 della Legge Regionale 18/2005.

Soggettivi professionali:

iscrizione nel registro delle imprese.

Soggettivi per i cittadini extracomunitari:

possesso di un permesso di soggiorno, in corso di validità, che consenta l'esercizio di lavoro autonomo e subordinato in Italia, secondo le vigenti normative.

Oggettivi:

le strutture installate, anche se temporanee, devono rispettare i requisiti igienico-sanitari e di sicurezza.

Modulo di SCIA per Manifestazioni Fieristiche

SCIA per l'esercizio dell'attività fieristica

Notifica sanitaria alimentare, completa dei diritti ASL richiesti, se l'attività di somministrazione temporanea di alimenti e bevande è di durata superiore a 1 giorno e se è prevista una preparazione elaborata di alimenti (vedi comunque Attività che non comportano l'obbligo di presentazione della notifica sanitaria - Azienda USL 4 - in "Allegati e documenti" );

Planimetria dei locali o delle aree in scala 1:100;

Relazione tecnica dell'attività esercitata e calendario;

Documento di identità di tutti i soggetti che hanno firmato la SCIA;

Elenco degli artigiani partecipanti alla manifestazione;

Autocertificazione dei requisiti morali dell'organizzatore;

Eventuale concessione di occupazione suolo pubblico rilasciata da SoRi SpA;

Solo per i cittadini non UE:

permesso di soggiorno in corso di validità e attestato che dimostri la conoscenza della lingua italiana;

Solo se il soggetto che inoltra l'istanza è diverso dal dichiarante:

Procura speciale ai sensi dell'Art. 1392 C.C., firmata in autografo dal dichiarante con allegata copia di documento di identità o riconoscimento in corso di validità e controfirmata digitalmente dal procuratore;

Ricevuta del pagamento dei diritti di segreteria SUEAP a favore del Comune di Prato

Per effettuare una fierucola o un mercatino occorre presentare al SUEAP la Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) per l'esercizio di attività fieristica, in modalità on line, esclusivamente attraverso il Sistema Telematico di Accettazione Regionale (STAR).

A favore del Comune di Prato:

Vedi pagina Diritti di segreteria e istruttoria per le attività produttive e la polizia amministrativa.

A favore della Azienda USL n. 4 di Prato:

I diritti ASL devono essere allegati alla Notifica sanitaria alimentare, se dovuta.

La SCIA ha efficacia immediata e la fierucola o manifestazione può essere iniziata al ricevimento della ricevuta automatica di avvenuta regolare trasmissione. Successivamente perverrà a chi ha inviato la SCIA, tramite Posta Elettronica Certificata (PEC), il numero di Protocollo Generale assegnato alla pratica.

Tuttavia, se la fierucola o il mercatino si svolge su suolo non privato, deve essere preventivamente acquisita la concessione di occupazione suolo pubblico, da richiedere con almeno 30 giorni di anticipo a SoRi SpA, la quale provvederà al calcolo del versamento dovuto ed all'acquisizione dei relativi nulla osta di competenza.

Il Comune può comunque adottare motivati provvedimenti di divieto di prosecuzione dell'attività e di rimozione degli eventuali effetti dannosi entro 60 giorni dal ricevimento della SCIA, salvo che l'interessato provveda a conformare l'attività alla normativa vigente, ai sensi dell'art. 19 comma 3 della Legge 241/1990.

Resta fermo l'obbligo della presentazione di separata SCIA di somministrazione temporanea (in "documenti da presentare") se si prevede, nell'ambito della manifestazione, di fornire al pubblico alimenti e bevande.

Le attività devono essere esercitate nel rispetto delle vigenti disposizioni in  materia edilizia, urbanistica, igienico-sanitaria, di pubblico spettacolo, fiscale e di sicurezza (direttiva del Ministero dell’Interno del 18.07.2018) a tutela degli operatori e fruitori dell’evento, nonché di ogni altra specifica normativa di settore Dpgr 23/R del 9/4/2020 di attuazione della l.r. 62/2018 (Codice del Commercio).

Le manifestazioni potranno essere svolte solo se in possesso di tutte le autorizzazioni del caso.

Per informazioni utili  circa gli adempimenti previsti in caso di organizzazione di manifestazioni, mostre mercato, eventi food si può consultare il vademecum alla pagina Mostre mercato e attività fieristiche nel centro storico.

Via Giotto 4 - Prato
Centralino (per informazioni)
0574 1836901 (martedì, mercoledì, giovedì ore 9.00 - 11.00) 0574 1836855 (venerdì ore 9.00 - 11.00)
Numero verde STAR
Per problemi relativi al Sistema Telematico di Accettazione Regionale delle pratiche di attività produttive e polizia amministrativa 800 980102 (attivo da lunedì a sabato ore 8.00 - 20.00 escluso festivi)
Pratiche su agende online
Su appuntamento da prenotare sulle agende online: Istanze edilizie e Attività economiche
Accesso alla documentazione TERNA per individuazione delle fasce di rispetto elettrodotti
Giovedì dalle 9.00 alle 13.00 (su appuntamento da prenotare telefonicamente)
Numeri civici
Giovedì dalle 9.00 alle 13.00 (in viale V. Veneto, 9)
Abusi edilizi
Giovedì dalle 9.00 alle 13.00 (in viale V. Veneto, 9 e su appuntamento da prenotare telefonicamente)
Ritiro dei condoni edilizi rilasciati
Giovedì dalle 9.00 alle 13.00 (su appuntamento già fissato dall'ufficio)
Accesso agli atti e visure delle pratiche edilizie giacenti presso l'archivio di via Giotto
Lunedì e Giovedì dalle 9.00 alle 13.00 (su appuntamento già fissato dall'ufficio)
Ritiro dei tesserini relativi ad attività economiche e polizia amministrativa
Mercoledì dalle 9.00 alle 13.00 (su appuntamento già fissato dall'ufficio)
Servizi online per presentazione pratiche
Servizio help desk rete regionale SUEAP
Attività economiche e accesso ai relativi atti
Accesso agli atti edilizia (pratiche cartacee dal 01/01/2013 o dematerializzate)
Accesso agli atti agibilità e impianti (pratiche dematerializzate)
Accesso agli atti condoni edilizi (non istruiti e ancora da rilasciare)
Accesso agli atti abusi edilizi (pratiche cartacee dal 01/01/2013 in poi)

  • D.P.G.R. 40/R/2006, che definisce le modalità per il riconoscimento e la registrazione degli stabilimenti del settore alimentare ai sensi del regolamento (CE) n. 852/2004 sull'igiene dei prodotti alimentari e del regolamento (CE) n. 853/2004 che stabilisce norme specifiche in materia di igiene per alimenti di origine animale;
  • Legge Regionale Toscana 62/2018;
  • D.P.G.R. 23/R/ 2020 - Regolamento di attuazione della legge regionale 62/2018.
  • Decreto Dirigenziale della Regione Toscana n. 4225 del 14 Marzo 2022 

Responsabile del procedimento

Lilli Michela

Funzionario antiritardo

Caporaso Francesco

QR code
Aiutaci a migliorare il sito. Valuta questa pagina