dichiarazione sostitutiva atto notoriet

La dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà è il documento con cui si possono dichiarare numerose situazioni, che ci riguardano direttamente o che riguardano altre persone.

Si può utilizzare in tutti quei casi in cui le informazioni non sono in possesso delle amministrazioni pubbliche e non possiamo ricorrere all’autocertificazione.

I passi da fare

1
Prendere appuntamento
2
Redigere dichiarazione
3
Firma all'ufficio

A chi può essere presentata

  • Pubbliche Amministrazioni
  • Gestori di Servizi Pubblici
  • Privati che lo consentono

Caratteristiche

  • Attestare che la copia di un documento è conforme all'originale
  • Dichiarare stati, fatti o qualità personali

Documenti

  • Documento d’identità
  • Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà con o senza autentica

Costi

  • Solo autenticazione firma per dichiarazioni rivolte a privati:
  • Bollo: € 16,00
  • Diritti di segreteria: € 0,50

Tutti i cittadini possono utilizzare la dichiarazione esclusivamente nei rapporti con:

  • le Pubbliche Amministrazioni;
  • i gestori di Servizi Pubblici (Poste, Enel, Telecom, ACI, ecc.);
  • i privati che lo consentono.
     

Utilizzo della dichiarazione

La dichiarazione può essere usata per:

  1. Attestare che la copia di un documento conservato o rilasciato da una Pubblica Amministrazione è conforme all'originale.
  2. Dichiarare:
    • stati (essere proprietario di un immobile, erede di una certa persona...);
    • fatti (avere subito danni a causa di una calamità naturale o aver condonato un certo abuso edilizio...);
    • qualità personali (essere titolare d'impresa, non essere soggetto all'imposta sui redditi…).
       

Quando non si può utilizzare

Non sono sostituibili con dichiarazione sostitutiva di atto notorio: i certificati medici, veterinari, di origine, di conformità CE, di marchi e brevetti.

Non si possono effettuare dichiarazioni sostitutive di atto notorio che contengano dichiarazioni di intenzioni o propositi per il futuro (ad es. rinunciare a un'eredità) e in generale manifestazioni di volontà. Per questi atti è necessario rivolgersi ad un notaio.

Documento di identità


Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà

Occorre compilare il modulo (senza apporre la firma) "Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà" presente nella sezione Documenti da presentare o reperibile direttamente allo sportello. 

La firma deve essere sempre apposta davanti all'ufficiale di anagrafe, tranne per le dichiarazioni rivolte alle amministrazioni o ai gestori di servizi pubblici. In questi casi non serve l'autenticazione della firma.

Prima di recarsi allo sportello è necessario prendere l'appuntamento ad uno degli uffici sotto elencati: per prenotare consulta la pagina Appuntamento per pratiche anagrafiche.

Allo sportello
Piazza Cardinale Niccolò 13 - Prato
Apertura al pubblico (solo su appuntamento)
Da lunedì a sabato ore 9.00 - 13.00
Giovedì anche ore 14.00 - 17.00
Consegna CIE in giacenza
In orario di apertura
Rinnovo dichiarazione dimora abituale per cittadini stranieri
In orario di apertura
Via Lorenzo da Prato 17 - Prato
Apertura al pubblico solo su appuntamento
Da lunedì a venerdì ore 9.00 - 13.00; lunedì e giovedì anche ore 14.00 - 17.00
Via 7 Marzo 1944 15/1 - Prato
Apertura al pubblico solo su appuntamento
Da lunedì a venerdì ore 9.00 - 13.00; lunedì e giovedì anche ore 14.00 - 17.00
Viale Alcide De Gasperi 67 - Prato
Orari
Chiuso fino a data da stabilire
Via Enrico Fermi 2 - Prato
Orari
Ufficio chiuso fino a data da stabilire

Se una persona non in grado di rendere una dichiarazione per motivi di salute, pu farlo un parente prossimo (il coniuge, i figli o altri parenti fino al terzo grado).

In questo caso la dichiarazione va resa davanti al pubblico ufficiale, indicando l'impedimento temporaneo per ragioni di salute. Il pubblico ufficiale deve accertarsi dell'identit della persona che ha fatto la dichiarazione.

Per le dichiarazioni sostitutive di atto notorio rivolte ai privati è necessario pagare l'imposta di bollo per l'autentica della firma, pari a € 16,00 e € 0,50 per i diritti di segreteria.

Presso l'anagrafe centrale e nelle sedi decentrate è possibile pagare in contanti e con Bancomat.

Il cittadino assume la responsabilit di quanto dichiara e ne risponde penalmente in caso di dichiarazione falsa o mendace.

Se dal controllo effettuato dall’Amministrazione Pubblica emerge che il contenuto delle dichiarazione non veritiero, il dichiarante decade dai benefici eventualmente ottenuti sulla base della dichiarazione falsa.

Per richiedere informazioni all'Ufficio Anagrafe: fai una segnalazione

Piazza Cardinale Niccolò 13 - Prato
Contatti
0574 1835159 (da lunedì a venerdì ore 9.00 - 13.00)
Apertura al pubblico (solo su appuntamento)
Da lunedì a sabato ore 9.00 - 13.00
Giovedì anche ore 14.00 - 17.00
Consegna CIE in giacenza
In orario di apertura
Rinnovo dichiarazione dimora abituale per cittadini stranieri
In orario di apertura
Mail per pratiche specifiche

Responsabile del procedimento

Funzionario antiritardo

Poli Luca

QR code
Aiutaci a migliorare il sito. Valuta questa pagina