Donazione organi assenso dissenso - PAGINA

Il Comune di Prato ha aderito al progetto regionale "Scelta in Comune" che consente di manifestare la propria volontÓ in merito alla donazione degli organi al momento del rilascio o rinnovo della carta di identitÓ.

Al cittadino sarÓ richiesto di esprimersi compilando uno specifico modulo. La dichiarazione verrÓ automaticamente trasmessa al Sistema Informativo Trapianti (SIT) nazionale, l’unico canale ufficiale che viene consultato dai medici competenti per ogni potenziale donatore in stato di accertamento di morte cerebrale dal Centro Regionale Trapianti.

I passi da fare

1
Preparare documenti
2
Firmare l'assenso o il diniego

A chi Ŕ rivolto

  • A tutti i cittadini maggiorenni

Documenti richiesti

  • Dichiarazione di volontÓ alla donazione di organi e tessuti

Tutti i cittadini maggiorenni possono esprimersi al riguardo, dichiarando il proprio consenso o diniego. Il silenzio assenso non esiste.

Si ricorda che Ŕ possibile modificare in qualunque momento la volontÓ espressa, e che:

  • Se sottoscriviamo la dichiarazione di volontÓ positiva, i familiari non possono opporsi;
  • Se sottoscriviamo la dichiarazione di volontÓ negativa non c'Ŕ prelievo di organi;
  • Se non ci esprimiamo, il prelievo Ŕ consentito solo se i familiari aventi diritto non si oppongono;

Modulo:

╚ possibile esprimere la propria volontÓ nei seguenti modi:

  • consegnano la dichiarazione al momento del rilascio o del rinnovo della Carta d'identitÓ;
  • presentando una dichiarazione presso l'Azienda sanitaria;
  • iscrivendosi all'associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule (AIDO);
  • conservando nel portafoglio una dichiarazione in carta libera completa di tutti i dati personali, datata e firmata;
  • con il Tesserino Blu inviato dal Ministero della Salute nel 2000;
  • con le DonoCard delle Associazioni di settore.

Le dichiarazioni di volontÓ sono registrate all'interno del Sistema informativo trapianti (SIT), ad eccezione della dichiarazione in carta libera, del tesserino blu e delle DonoCard, considerate comunque valide ai sensi di legge.

La dichiarazione della volontÓ di donare gli organi Ŕ regolamentata dalla seguente legge e dal seguente decreto che garantiscono libertÓ di scelta sulla donazione.

  • Legge n. 91 del 1 aprile 1999
  • Decreto ministeriale del 8 aprile 2000
Aiutaci a migliorare il sito. Valuta questa pagina