16.05.2020 - I documenti di identità scaduti dal 31 gennaio 2020 in poi hanno la scadenza prorogata al 31 agosto 2020. La validità ai fini dell'espatrio resta limitata alla data di scadenza indicata nel documento.

22.01.2020 - La sede demografica Sud rimarrà chiusa fino al termine dei lavori di ristrutturazione.

CIE - PAGINA

La Carta di Identità Elettronica (CIE) è uno strumento di identificazione del cittadino e sostituisce la carta d’identità cartacea, che verrà rilasciata solo in caso di reali e documentate esigenze (vedi Casi particolari).

La Carta di identità, se valida per l’espatrio, è anche un documento di viaggio, equivalente al passaporto, valido in tutti i paesi appartenenti all'Unione Europea e in quelli con cui lo Stato italiano ha firmato specifici accordi.

I passi da fare

1
Prendere appuntamento
2
Preparare documenti
3
Recarsi allo sportello
4
Pagamento allo sportello
5
Attendere recapito

Chi può richiederla

  • Cittadini (anche minori) che hanno bisogno di fare o rinnovare la carta d’identità

Documenti richiesti

  • Fototessera o foto digitale su supporto usb
  • Documento di identificazione equipollente o firma di due testimoni maggiorenni 
    • I testimoni sono sostituiti dai genitori nel caso di minorenni
  • Rinnovo: documento di identità in scadenza o scaduto
  • Per tutti gli altri casi vedere "documenti da allegare"

Costi

  • € 22,20 da pagare allo sportello

Tempi e iter 

  • Rinnovo a partire da 180 giorni prima della scadenza
  • Consegna a casa entro sei giorni lavorativi

Cittadini, anche minori di 15 anni, aventi residenza o dimora nel Comune. Nel caso di rilasci o rinnovi per minorenni è richiesta la presenza del minore.

Per i cittadini italiani la CIE può essere rilasciata valida per l’espatrio o solo per l’Italia. 

Ai cittadini comunitari e non comunitari viene rilasciata la carta d'identità valida solo per l'Italia, che ha valore di documento di riconoscimento e non si può utilizzare per l'espatrio.

CIE valida per l’espatrio e CIE valida solo per l’Italia:

Una foto recente (non oltre i 6 mesi):

  • Su fototessera
  • In digitale su una chiave USB in formato .jpg, con dimensione inferiore a 500 kb

Un documento di identificazione equivalente.

In alternativa la firma di due testimoni maggiorenni residenti in Italia, non parenti, in possesso di un documento di identità valido.

In caso di rinnovo Carta di identità aggiungere:

La carta d'identità scaduta o in scadenza.

Obbligatoriamente consegnata allo sportello al momento del rinnovo.

In caso di smarrimento e furto aggiungere:

Denuncia fatta a Carabinieri o Questura

In caso di deterioramento aggiungere:

Il documento da sostituire

In caso di richiesta CIE valida per l’espatrio, per minorenni, aggiungere:

L’assenso firmato da entrambi i genitori o dal tutore.

Nel caso in cui entrambi i genitori non siano presenti in ufficio al momento della richiesta - anche in caso di persone non regolarmente coniugate (quindi anche separate legalmente) - occorre l'atto di assenso firmato dal genitore assente, con allegata copia del relativo documento di identità.

Atto di assenso per rilascio carta di identità valida per l'espatrio

In caso di richiesta CIE valida per l’espatrio, per persone con figli minorenni, non regolarmente coniugate (anche separate legalmente) aggiungere l’atto di assenso firmato dall'altro genitore o tutore assente:

Atto di assenso per rilascio carta di identità valida per l'espatrio

In caso di richiesta CIE non valida per l'espatrio, per cittadini non comunitari, aggiungere:

Permesso di soggiorno.

In alternativa copia del permesso di soggiorno scaduto, con l'originale della ricevuta attestante l'avvenuta richiesta di rinnovo, presentata prima della scadenza del permesso di soggiorno o entro 60 giorni dalla scadenza dello stesso.

La carta di identità può essere rinnovata a partire da 180 giorni prima della scadenza

È necessario prendere l'appuntamento in uno dei seguenti modi:

Attenzione: non può essere preso un solo appuntamento per il rilascio di più documenti, anche se per componenti della stessa famiglia.

Al momento della richiesta, ogni cittadino maggiorenne, ha la possibilità di esprimersi sulla donazione di organi e tessuti dando il proprio consenso o diniego.

Allo sportello

Il rilascio della CIE avviene solo su appuntamento presso:

La consegna delle carta di identità in giacenza avviene presso l'Anagrafe centrale senza appuntamento.

È previsto il pagamento allo sportello di € 22,20 per:

  • corrispettivo ministeriale di € 16,79
  • diritto fisso comunale di € 5,16
  • diritto di segreteria comunale di € 0,25

Nelle sedi decentrate l'importo sarà riscosso solo in contanti. Presso l'anagrafe centrale è possibile pagare anche con Bancomat.  

Il processo di emissione della CIE è gestito direttamente dal Ministero dell'Interno.

Il documento sarà consegnato direttamente all'indirizzo fornito dal cittadino entro sei giorni lavorativi dal momento della richiesta. 

In attesa della consegna della Carta di identità, il Ministero dell'Interno dà la possibilità di utilizzare la ricevuta della richiesta della CIE come documento di riconoscimento (valido solo in Italia).  Il QR Code, riportato sulla ricevuta stessa, consente di verificare l’autenticità della ricevuta tramite l'installazione su smartphone (Android o Apple iOS) dell'applicativo Vedo.

Vedi Circolare del Ministero dell'Interno su ricevuta di richiesta di CIE, n. 9/2019.

La validità del documento varia a seconda dell'età del richiedente:

  • 10 anni per le persone maggiorenni;
  • 5 anni per minori tra 3 e 18 anni;
  • 3 anni per i minori al di sotto dei 3 anni.

Per i minori di età inferiore ai 14 anni, l'uso della carta d'identità ai fini dell'espatrio è subordinato alla condizione che viaggino in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci, o che venga menzionato su una dichiarazione rilasciata da chi può dare l'assenso o l'autorizzazione, convalidata dalla questura, o dalle autorità consolari in caso di rilascio all'estero, il nome della persona, dell'ente o della compagnia di trasporto a cui i minori medesimi sono affidati.

Difficoltà alla frontiera per chi si reca nel Regno Unito con la carta di identità cartacea deteriorata. Si raccomanda dunque di controllare lo stato del proprio documento ed eventualmente sostituirlo con la nuova carta di identità elettronica.


La carta d'identità per l'espatrio è valida per i seguenti Paesi:
Austria, Belgio, Bulgaria, Bosnia/Erzegovina, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Gibilterra, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Islanda, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Macedonia, Malta, Montenegro, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo, Principato di Monaco, Repubblica ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Ungheria.
Egitto: la carta deve essere accompagnata da una foto formato tessera.
Marocco, Tunisia e Turchia: solo viaggi organizzati.
 

Documenti equipollenti

  • Il passaporto italiano;
  • La patente di guida;
  • La patente nautica;
  • La licenza di porto di armi;
  • Il libretto di pensione;
  • Il patentino di abilitazione alla conduzione di impianti termici;
  • Le tessere di riconoscimento rilasciate da un'amministrazione dello Stato, purché munite di fotografia e di timbro o di altra segnatura equivalente. (Es. tessere AT e BT, tessere di appartenenza ad ordini professionali, Patente di operatore di stazioni di radioamatore, Certificato limitato di radiotelefonista).


Carta d’identità cartacea

Sarà rilasciata esclusivamente per le seguenti esigenze:

  1. motivi di salute: dovrà essere presentata idonea documentazione attestante l’impossibilità a recarsi presso gli uffici comunali;
  2. motivi di viaggio: il cittadino in procinto di partire per un viaggio dovrà esibire la documentazione sanitaria o di lavoro da cui emerga la necessità di recarsi con urgenza all'estero. Oppure, sempre in caso di viaggio imminente attestato da copia di biglietto, prenotazione o altra idonea documentazione, dimostrare, esibendo la relativa denuncia dell'autorità di pubblica sicurezza, di non avere più il documento di identità in quanto smarrito o perché oggetto di furto;

La carta di identità cartacea costa € 5,40 e viene rilasciata solamente dall'anagrafe centrale.

I cittadini iscritti all’AIRE (Anagrafe Italiani residenti all'estero), posso richiedere solo il rilascio della carta di identità cartacea. Sono necessarie tre fototessere recenti.

  • D.L. 78/2015 recante "Disposizioni urgenti in materia di enti territoriali", convertito dalla legge 6 agosto 2015, n. 125;
  • Decreto del Ministro dell'interno del 23 dicembre 2015, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 30.12.2015;
  • Art. 5 D. Lgs. 7 marzo 2005, n. 82 recante il "Codice dell'amministrazione digitale";
  • Art. 3 T.U.L.P.S.;
  • Art. 291 comma 3 del Regio Decreto 6.5.1940 n. 635;
  • DPR n. 445 del 2000, all'art. 35, comma 2
  • D.P.R. 6/8/1974 n. 649;
  • Art. 31 L.133/2008;
  • Circolare n. 10/2016 - Ministero dell'Interno - Nuova carta d'identità elettronica;
  • Circolare n. 11/2016 - Ministero dell'Interno - Ulteriori indicazioni in ordine all'emissione della nuova CIE.

Responsabile del procedimento

Funzionario antiritardo

Lotti Rosanna

Aiutaci a migliorare il sito. Valuta questa pagina