Che cos'è

Alcuni certificati rilasciati dall'anagrafe e dallo Stato civile, che il cittadino deve presentare in uffici di altri paesi dell'Unione Europea, possono essere richiesti con, in allegato, il rispettivo modello plurilingue che serve da traduzione.

Il modello plurilingue è disponibile per i seguenti certificati:

  • nascita
  • esistenza in vita
  • decesso
  • nome
  • matrimonio, compresi la capacità di contrarre matrimonio e lo stato civile
  • divorzio, separazione personale o annullamento del matrimonio
  • unione registrata, compresa la capacità di sottoscrivere un'unione registrata e lo stato di unione registrata
  • scioglimento di un'unione registrata, separazione personale o annullamento di un'unione registrata
  • filiazione
  • adozione
  • domicilio e/o residenza
  • cittadinanza
  • assenza di precedenti penali, a condizione che i documenti pubblici riguardanti tale fatto siano rilasciati a un cittadino dell'Unione dalle autorità del suo Stato membro di cittadinanza

Come si ottiene

Termini, scadenze, modalità di presentazione della domanda

I certificati in lingua italiana, con bollo o senza, e i corrispettivi modelli plurilingue vengono rilasciati presso l’anagrafe centrale.

Costi e modalità di pagamento

Come i certificati anagrafici e di stato civile.

Note

Normativa di riferimento

I  modelli sono in vigore dal 16 febbraio 2019 e sono stati adottati dall'Unione Europea per promuovere la libera circolazione dei cittadini tra gli stati membri, semplificando i requisiti per la presentazione di alcuni documenti pubblici come da Regolamento dell'Unione Europea n.1191/2016  che modifica il regolamento n. 1024/2012.

Allegati e documenti

Regolamento e fac-simili dei certificati plurilingue dalla gazzetta ufficiale dell'Unione europea  (11.34 MB) File con estensione pdf

Per informazioni

Anagrafe Centrale

Aiutaci a migliorare il sito. Valuta questa pagina