Cose da sapere

Quando un animale domestico muore è necessario che i proprietari si occupino di gestirne i resti e la procedura da seguire cambia a seconda che l’animale sia morto per cause infettive oppure no.

Cause infettive

Se la morte è dovuta a malattia infettiva deve essere contattato il Servizio Veterinario della USL, che stabilisce come intervenire.

Altre cause

I resti degli animali deceduti (non per cause infettive) possono essere sotterrati in terreni privati, lontano dalle falde acquifere oppure in aree individuate allo scopo es. cimiteri degli animali, vedi il cimitero "I Cipressini" a Prato.

Oppure ci si può rivolgere ad Alia Servizi ambientali Spa che si occupa, tramite servizio a pagamento, della raccolta e del successivo incenerimento dei resti degli animali.

Aiutaci a migliorare il sito. Valuta questa pagina