Passo carrabile

Il Passo Carrabile è un accesso privato su pubblica via. È obbligatorio sempre quando davanti all’accesso c’è un marciapiede ribassato, mentre è facoltativo in casi particolari, come un accesso a raso.

La dimensione massima autorizzabile è quella della larghezza del varco di accesso alla proprietà:

  • per gli accessi delle abitazioni la dimensione compresa fra metri 2,50 e 4,00;
  • per gli accessi di edifici con attività agricole, industriali e similari, dimensione compresa fra metri 4,00 e 8,00.

Solo in casi particolari di ridotta dimensione della carreggiata potrà essere autorizzata una larghezza superiore effettivamente necessaria per la manovra di ingresso.

I passi da fare

1
Preparare i documenti
2
Presentare la domanda
3
Pagamento

Chi può richiederlo

  • Proprietario dell’immobile
  • Amministratore dell’immobile in caso di proprietà condominiali

Costi

  • Marca da bollo da € 16,00 (sia per autorizzazione che annullamento)
  • Diritti d’istruttoria € 62,00
  • Cartello € 15,00

Tempi di attesa per autorizzazione

  • 7 giorni con servizio online 'Procedimento veloce'
  • 90 giorni circa tramite invio PEC/email o presentazione allo sportello

Le domande possono essere inoltrate solo dal proprietario dell’immobile e non da affittuari o titolari di altri diritti simili.

Nel caso di proprietà condominiali, le domande possono essere inoltrate dall’amministratore dell’immobile interessato. Tuttavia se i proprietari sono meno di nove e non hanno l'amministratore, il passo carrabile deve essere chiesto da uno dei proprietari (non da tutti). Successivamente il canone potrà essere inviato in quota anche agli altri condomini che usufruiscono del servizio, se questi ultimi sono d’accordo.

Si precisa, inoltre, che la concessione per passi carrabili può essere rilasciata:

  • nei casi di effettivo accesso con veicoli ad autorimesse, stabilimenti industriali, artigianali ed aree di parcheggio in genere. 
    Quindi non può essere concessa alcuna autorizzazione nel caso si tratti di richieste fronteggianti negozi o limitate a necessità di carico e scarico (in questo caso rivolgersi all’ufficio Traffico, presso il Comando di Polizia Municipale);
  • se l’area di accesso e l’area di sosta sono pavimentate;
  • se c'è una distanza di almeno 12 metri dalla curva o incrocio (salvo autorizzazione o condono);
  • se esiste un tratto di almeno 3 metri in piano prima di eventuale rampa (salvo autorizzazione o condono).

Nella domanda di richiesta deve essere indicato il numero civico corrispondente all’accesso stesso.

In caso di mancata assegnazione dovrà esserne fatta richiesta all’ufficio Numerazione civica (Toponomastica).

Moduli da compilare

In presenza di accesso carrabile a raso o con marciapiede già provvisto di sbassamento, la richiesta di autorizzazione deve essere fatta esclusivamente tramite servizio online 'Procedimento veloce'.

Per la richiesta di annullamento o per la richiesta di autorizzazione in casi diversi da quelli sopraelencati, usare la PEC o l'email.

Attenzione: in ottemperanza al 'Protocollo Anti Contagio Covid 19' non potranno essere effettuate le verifiche esterne da parte degli operatori, quindi il richiedente deve obbligatoriamente integrare la propria pratica con:

  • una foto frontale dell’accesso carrabile;
  • foto schema esplicativo riempito con misura accesso carrabile (vedi lo 'Schema esplicativo per le misure per i passi carrabili' nella sezione Cos'è).
Online

Per autorizzazione con accesso carrabile a raso o marciapiede già provvisto di sbassamento

Accedi al servizio online 'Procedimento veloce'

Vedi anche:

Modalità di accesso al servizio online: numero di carta di identità solo per i residenti a Prato, altrimenti credenziali Spid oppure CNS (es. Tessera sanitaria) o Carta di identità elettronica (CIE).

PEC

Autorizzazioni e annullamenti

PEC: autorizzazioni@legalmail.it

Email

Autorizzazioni e annullamenti

Email: frontoffice@so-ri.it

Allo sportello

SOLO PER CIRCOSTANZE PARTICOLARI E SE SPROVVISTI DI PC

Autorizzazioni e annullamenti

Prendere prima un appuntamento chiamando il centralino al numero 0574 1838100.

Piazza San Francesco 2 - Prato

La marca da bollo per la richiesta non viene pagata da chi utilizza il servizio online 'Procedimento veloce'. In questo caso ci sarà solo ad pagare la marca da bollo virtuale al momento del rilascio del titolo autorizzativo.

In tutti gli altri casi le marche da bollo necessarie sono due: una per la richiesta e una per il rilascio.

Il pagamento del cartello e della marca da bollo virtuale (oltre al costo dei lavori ove necessari), dovrà essere effettuato solo dopo il ricevimento della lettera con allegato il bollettino di c/c postale.

Costi per la richiesta o l’annullamento del passo carrabile:

  • marca da bollo da € 16,00 (da allegare alla domanda)
  • diritti d’istruttoria € 62,00

Costi per il rilascio del titolo autorizzativo e del cartello:

  • marca da bollo da € 16,00 (da applicare sull’autorizzazione)
  • cartello € 15,00

Modalità di pagamento

  • Uffici postali (con un costo aggiuntivo di € 1,00 e per gli ultrasettantenni € 0,77)
  • Punti Jolly presenti sul territorio del Comune di Prato (senza aggiunta di commissioni). Al Jolly si può pagare sia con bancomat che con contanti. Si ricorda che il Jolly non dà resto
  • Punti T-Serve
  • Agenzie Banca di Credito Cooperativo

Esenzioni per portatori di handicap

Sono esenti dal pagamento del Canone gli accessi a passi carrabili destinati esclusivamente a persone portatori di handicap, per i quali sia stato rilasciato apposito contrassegno, quando questi o il proprio nucleo familiare siano concessionari dell'occupazione.

Nel caso di passi carrabili condominiali è esclusa la quota parte riconducibile ai portatori di handicap calcolata in base ai millesimi o alla porzione di proprietà (Regolamento Comunale Cosap Art.6 comma t del 20-12-07 e successive modifiche).

Per quanto riguarda la richiesta di autorizzazione, il passo carrabile si ottiene: 

  • in 7 giorni con la presentazione della richiesta di autorizzazione mediante il servizio online 'Procedimento veloce' (a condizione che vengano assolti i relativi obblighi tributari).
    In questo caso si ricorda che il procedimento amministrativo inizia solo dal momento in cui viene effettuato il sopralluogo da parte dei nostri tecnici;
  • in 90 giorni circa per tutti gli altri casi.

Se in seguito ai controlli ad opera del Comune si risultasse non in regola con il passo carrabile, ogni singolo proprietario sarà soggetto ad una sanzione da € 136 (se pagata entro cinque giorni altrimenti € 180), compresi tutti quelli in comproprietà.

Esempio: se in una proprietà condominiale un passo carrabile è in comune tra otto proprietari, la multa verrà fatta a otto persone. Inoltre, se un appartamento è in comproprietà tra più persone, la multa verrà fatta ad ogni singolo proprietario dell'unità immobiliare.

QR code
Aiutaci a migliorare il sito. Valuta questa pagina