Chi intende raccogliere sottoscrizioni per proposte di legge di iniziativa popolare o referendum abrogativi deve farlo su appositi moduli contenenti l’intero testo del provvedimento da presentare. Prima di essere posti in uso i modelli devono essere “vidimati” negli appositi spazi da un Segretario Comunale (o suo delegato) o da un Cancelliere del Tribunale (o suo delegato).

La vidimazione consiste nell’apporre sulla prima facciata di ciascun modulo, in alto a destra:

  • Indicazione del luogo
  • Indicazione della data
  • firma leggibile del vidimante
  • timbro personale con la qualifica del vidimante
  • timbro tondo dell’ufficio

I passi da fare

1
Preparare documenti
2
Presentare la richiesta
3
Restituzione dei moduli vidimati

Chi può fare richiesta

  • Comitati promotori di proposte di legge di iniziativa popolare o referendum abrogativi.

Documenti richiesti

  • Modulo richiesta vidimazione per sottoscrizioni leggi e referendum
  • Documento di riconoscimento in corso di validità
  • Moduli per la raccolta delle sottoscrizioni

Note

  •  Non sono previsti costi

Tempi e iter

  • I moduli vidimati vengono restituiti entro 48 ore dalla richiesta.

Comitati promotori di proposte di legge di iniziativa popolare o referendum abrogativi.

Documento di riconoscimento in corso di validità

Modulo richiesta vidimazione per sottoscrizioni leggi e referendum:

Richiesta vidimazione per sottoscrizioni leggi e referendum

Per la richiesta di vidimazione i Comitati promotori devono presentare una richiesta scritta, utilizzando il modulo allegato (vedi sezione documenti da allegare), dove deve essere specificato:

  1. il nome e il  cognome del richiedente;
  2. l’indicazione del Comitato promotore;
  3. l’oggetto  dell’iniziativa per la quale si chiede la vidimazione dei moduli.


Nel caso il Comitato promotore voglia avvalersi della collaborazione del Comune per la raccolta delle relative sottoscrizioni e autenticazioni si rinvia alla pagina “Raccolta sottoscrizioni liste elettorali, proposte referendum e proposte di legge”.

Allo sportello

La vidimazione avviene sugli appositi moduli predisposti dai Comitati promotori e da questi consegnati alla

Segreteria Generale del Comune

  • Articolo 7 della Legge 25 maggio 1970 n. 352
Aiutaci a migliorare il sito. Valuta questa pagina