Diritto voto cittadini comunitari

I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea possono chiedere di essere iscritti in un’apposita lista elettorale aggiunta del Comune di Prato per esercitare il diritto di voto alle elezioni: 

  • amministrative (elezione diretta del Sindaco e del Consiglio comunale);
  • europee (elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia).

I passi da fare

1
Preparare documenti
2
Consegnare domanda
3
Attendere revisione
4
Attendere consegna tessera elettorale alla propria residenza

Chi può richiederla

  • I cittadini comunitari per votare alle elezioni amministrative e europee
  • Chi sceglie di votare in Italia per le europee non può votare anche per il suo Stato di origine

Documenti richiesti

  • Documento d'identità
  • Domanda di iscrizione lista aggiunta

Note

  • Il servizio è gratuito

Tempi e iter

  • In base alla prima revisione utile
  • Tessera elettorale consegnata dalla Polizia Municipale direttamente alla propria residenza

Ai cittadini comunitari in possesso dei seguenti requisiti:

  • maggiorenni;
  • che godono del diritto di voto nello Stato di origine;
  • residenti e iscritti nelle liste elettorali nel Comune di Prato.

Documento d'identità

Modulo di domanda per elezioni amministrative

Domanda iscrizione lista aggiunta cittadini di stato europeo - elezioni amministrative

Modulo di domanda per elezioni europee

Domanda iscrizione lista aggiunta cittadini di stato europeo - elezioni europee

Delega

Delega al ritiro della tessera elettorale

Elezioni amministrative

La domanda può essere fatta durante tutto l’anno, entro e non oltre il quinto giorno successivo all’affissione del manifesto di convocazione dei comizi elettorali per la votazione.

Elezioni europee

La domanda può essere fatta durante tutto l’anno, entro e non oltre il novantesimo giorno anteriore alla data fissata per la votazione.

Allo sportello

Ufficio Elettorale

Per posta

Invio per posta raccomandata da indirizzare a:

Piazza Cardinale Niccolò, 13 - 59100 Prato (PO)

La pratica di richiesta segue l’iter della prima revisione utile. La revisione avviene ogni sei mesi. In caso di elezioni viene effettuata anche una revisione straordinaria.

Quando il cittadino comunitario viene iscritto nella lista elettorale aggiunta, l’Ufficio Elettorale emette la tessera elettorale che sarà consegnata, dalla Polizia Municipale, alla propria residenza.

Gli elettori iscritti nella lista aggiunta votano presso il seggio di appartenenza, secondo l’indirizzo di residenza.

L’iscrizione nella lista aggiunta rimane valida sino alla richiesta di cancellazione da parte dell’interessato, oppure sino alla cancellazione d’ufficio.

Elezioni amministrative

E’ prevista solo la partecipazione alle elezioni del Sindaco e del Consiglio comunale.

Elezioni europee

Se il cittadino comunitario sceglie di votare in Italia, non può votare contemporaneamente per eleggere i membri del Parlamento europeo spettanti al suo Stato di origine.

Responsabile del procedimento

Fraschini Simona Barbara

Telefono: 0574 1835142

Funzionario antiritardo

Lotti Rosanna

Aiutaci a migliorare il sito. Valuta questa pagina