Unioni Civili

L'unione civile è l'istituto giuridico che identifica il legame di due persone maggiorenni dello stesso sesso, e si costituisce mediante una dichiarazione davanti all'Ufficiale di stato civile (sindaco o delegato) in presenza di due testimoni.

La costituzione dell'unione civile è certificata da documento contenente i dati anagrafici delle parti, l'indicazione del loro regime patrimoniale e della loro residenza, oltre ai dati anagrafici e alla residenza dei testimoni.

Con la costituzione di un'unione civile, le parti acquistano gli stessi diritti e assumono gli stessi doveri, in particolare:

  • obbligo reciproco all'assistenza morale e materiale e alla coabitazione;
  • obbligo di contribuire ai bisogni comuni secondo le proprie sostanze e capacità di lavoro professionale e casalingo;
  • diritto/dovere di concordare l'indirizzo della vita familiare e il potere di attuarlo.

I passi da fare

1
Praparare documenti
2
Prenotare l'appuntamento
3
Fissare una data
4
Costituzione

A chi è rivolto

  • A tutte le persone maggiorenni dello stesso sesso

Documenti richiesti

  • Dichiarazione sostitutiva di certificazione unioni civili
  • Richiesta prenotazione sale per unioni civili
  • Documento di identità valido
  • Nulla Osta (per i cittadini stranieri)

Costi

  • Marca da bollo di €16,00
  • Tariffa per la costituzione (vedi costi e modalità di pagamento)

A tutte le persone maggiorenni dello stesso sesso.

Casi in cui non è possibile l'unione civile

Non è possibile procedere alla costituzione di una unione civile qualora ricorrano le seguenti cause impeditive:

  • la sussistenza, per una delle parti, di un vincolo matrimoniale o di un'unione civile;
  • l'interdizione di una delle parti per infermità di mente; se l'istanza d'interdizione é soltanto promossa, il pubblico ministero può chiedere che si sospenda la costituzione dell'unione civile; in tal caso il procedimento non può aver luogo finché la sentenza che ha pronunziato sull'istanza non sia passata in giudicato;
  • la sussistenza tra le parti dei rapporti di cui all'articolo 87, primo comma, del codice civile (rapporti di parentela, affinità, adozione); non possono altresì contrarre unione civile tra persone dello stesso sesso lo zio e il nipote e la zia e la nipote; si applicano le disposizioni di cui al medesimo articolo 87;
  • la condanna definitiva di un contraente per omicidio consumato o tentato nei confronti di chi sia coniugato o unito civilmente con l'altra parte; se é stato disposto soltanto rinvio a giudizio ovvero sentenza di condanna di primo o secondo grado ovvero una misura cautelare la costituzione dell'unione civile tra persone dello stesso sesso è sospesa sino a quando non è pronunziata sentenza di proscioglimento.

La sussistenza di una di tali cause comporta la nullità dell'unione civile.

Modulo:

Dichiarazione sostitutiva di certificazione unioni civili

Allegati:

Modulo prenotazione sale di unioni civili

Documento di identità valido

Marca da bollo di €16.00

I cittadini stranieri devono aggiungere:

Nulla Osta all’unione civile

La dichiarazione deve essere resa dall’Autorità competente del proprio Paese

La procedura per l'unione civile consiste in:

  1. I diretti interessati, o chi li rappresenta, devono prenotare un appuntamento presso l’Ufficio di Stato civile di un Comune a scelta e fare congiuntamente richiesta.
  2. L’Ufficio di stato civile redigerà immediatamente il processo verbale della richiesta, invitando le parti a comparire di fronte a sè, per rendere la dichiarazione costitutiva dell’unione.
  3. Entro 30 giorni dalla richiesta, l’Ufficio procede alla verifica delle dichiarazioni rese, acquisendo tutta la documentazione idonea e, se necessario, richiedendo eventuali integrazioni/rettifiche delle stesse.
  4. Nel giorno indicato dalle parti, le stesse rendono la dichiarazione davanti ai due testimoni e al Sindaco (o al delegato), di voler costituire tra loro l’unione civile.

Si può richiedere il Certificato di unione civile direttamente online alla pagina Certificazioni anagrafiche online.

Per il Comune di Prato è possibile prendere l’appuntamento nei seguenti metodi:

Allo sportello
Piazza Cardinale Niccolò 13 - Prato
Apertura al pubblico (su appuntamento)
Da lunedì a sabato ore 9.00 - 13.00
Giovedì pomeriggio anche ore 14.00 - 17.00
Telefono

Numero: 0574 1835160 - 5114 -5119

Infermità o altro comprovato impedimento di una delle parti

L’Ufficiale di Stato civile si reca presso il luogo in cui si trova la parte impedita per ricevere la dichiarazione di costituzione dell’unione.

Imminente pericolo di vita di una delle parti

L’Ufficiale di Stato civile riceve la dichiarazione di costituzione anche se non vi sia stata precedente richiesta, previo giuramento delle parti sulla sussistenza dei presupposti per la costituzione dell’unione e sull’assenza di cause impeditive.

Cittadini stranieri

Per le parti unite civilmente è possibile inoltrare on line la richiesta di cittadinanza italiana.

  • Marca da bollo di €16,00
  • Tariffa per la costituzione, per maggiori informazioni:

L’unione civile è costituita dall’Ufficiale di Stato civile (Sindaco o delegato):

  • dal lunedì al venerdì: in orario d’ufficio, presso la sede dei Servizi Demografici e la Sala Unioni in Palazzo Comunale;
  • tutti i sabati mattina: dalle ore 9.30 alle ore 12.00;
    • e il secondo e quarto sabato pomeriggio del mese: dalle ore 15.30 alle ore 18.00;
  • la seconda e la quarta domenica del mese: dalle ore 9.30 alle ore 12.00 e dalle 15.30 alle 18.00.

Nei mesi di Giugno, Luglio e Settembre viene individuato anche un ulteriore fine settimana.

Nei mesi di Aprile e Dicembre la costituzione delle unioni civili viene anticipata dal quarto fine settimana al terzo.

Le date disponibili nel 2021 sono riepilogate nel seguente file:

Regime patrimoniale

Il regime patrimoniale legale tra persone dello stesso sesso è costituito dalla comunione dei beni, salvo diversa pattuizione a favore della separazione dei beni, effettuabile sia in sede di costituzione dell'unione civile che successivamente mediante stipula di apposita convenzione patrimoniale redatta in forma scritta davanti a notaio, con le quali sarà possibile:

  • instaurare il regime della separazione dei beni;
  • costituire un fondo patrimoniale per far fronte ai bisogni della famiglia;
  • apportare modifiche convenzionali al regime della comunione dei beni.

Divorzio e Separazione

Le procedure per ottenere il divorzio sono le stesse del matrimonio ovvero:

  • divorzio contenzioso presso il tribunale ordinario
  • accordo davanti ufficiale di stato civile
  • accordo perfezionato a seguito di negoziazione assistita

Non è prevista la separazione.

Cognome comune

Nella dichiarazione le parti possono indicare il cognome comune che hanno stabilito di assumere per la durata della unione civile. L’altra parte può dichiarare di voler anteporre o posporre il proprio cognome a quello comune. La scelta non comporta variazione della scheda anagrafica.

Variazioni di sesso

A seguito di rettifica di sesso, se i coniugi manifestano la volontà di non procedere allo scioglimento/cessazione degli effetti civili del matrimonio, si ha l’automatica instaurazione dell’unione civile tra persone dello stesso sesso, con conseguente annotazione nell’atto di matrimonio e di nascita.

Matrimoni contratti all'estero

I matrimoni contratti all'estero da persone dello stesso sesso producono gli effetti delle unioni civili regolate dalla legge italiana.

  • legge 76 del 20.05.2016 sulla "Regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze"
  • Interpello Agenzia delle Entrate n. 912/2017 ex. art. 1, comma 1, Tariffa Allegato A, D.P.R. 642/1972
  • legge 162/2014, articoli 6 e 12
  • Legge 898/70

Piazza Cardinale Niccolò 13 - Prato
Centralino (per informazioni)
0574 1835180 (per appuntamenti da lunedì a venerdì ore 9.00 - 13.00)
Apertura al pubblico (su appuntamento)
Da lunedì a sabato ore 9.00 - 13.00
Giovedì pomeriggio anche ore 14.00 - 17.00
Per informazioni

Responsabili del procedimento

Barlacchi Beatrice

Telefono: 0574 1835160

Antonio Paonessa

Telefono: 0574 1835114

Galante Eleonora

Telefono: 0574 1835119

Funzionario antiritardo

Ducceschi Giovanni

QR code
Aiutaci a migliorare il sito. Valuta questa pagina