Cittadinanza italiana per nascita

La cittadinanza è l'appartenenza di una persona ad un determinato Stato, con tutti i diritti e i doveri civili e politici che questo comporta.

“Lo straniero nato in Italia, che vi abbia risieduto legalmente senza interruzioni fino al raggiungimento della maggiore età (18° anno di età), diviene cittadino se dichiara di voler acquistare la cittadinanza italiana entro un anno dalla suddetta data”.

Ciò significa che è riconosciuto il diritto ai ragazzi nati in Italia da genitori stranieri di diventare cittadini italiani al compimento dei 18 anni presentando una semplice dichiarazione di volontà all'Ufficio di Stato Civile del proprio Comune di residenza.

I passi da fare

1
Avere compiuto 18 anni
2
Preparare documenti
3
Fare richiesta
4
Effettuare il versamento
5
Concessione della cittadinanza

Requisiti

  • ​Essere residenti nel Comune di Prato 
  • Nascita in un Comune italiano da genitori stranieri
  • Titolari di un permesso di soggiorno
  • Residenza legale in Italia senza interruzioni dalla nascita fino al compimento del 18° anno di età 

Documenti richiesti

  • Passaporto in corso di validità;
  • Permesso di soggiorno;
  • Autocertificazione per cittadinanza italiana per nascita su territorio italiano

Costi

  • Versamento di € 250,00 effettuato con bollettino sul conto corrente postale n. 809020 

Tempi di attesa

  • Concessione entro 120 giorni dal ricevimento degli atti

È possibile rendere la "dichiarazione di acquisto della cittadinanza italiana" se si possiedono i seguenti requisiti:

  • essere residenti nel Comune di Prato presso il quale si intende rendere la dichiarazione di acquisto;
  • nascita in un Comune italiano da genitori stranieri;
  • titolari di un permesso di soggiorno;
  • residenza legale in Italia senza interruzioni dalla nascita fino al compimento del 18° anno di età (l’interessato deve essere stato iscritto in modo ininterrotto nell’anagrafe della popolazione residente di un Comune italiano dalla nascita fino la raggiungimento della maggiore età).
     

In mancanza del requisito della residenza legale

Qualora, pur nato in Italia, l'interessato non risulti avere una residenza legale ininterrotta fino al compimento della maggiore età, è pissibile presentare documenti integrativi che dimostrino l'effettiva presenza sul territorio italiano nel periodo antecedente la regolarizzazione anagrafica.

La legge 98/2013 dispone infatti che:
"non sono imputabili gli eventuali inadempimenti riconducibili ai genitori o agli uffici della Pubblica Amministrazione, ed egli può dimostrare il possesso dei requisiti con ogni idonea documentazione ”, per esempio (a titolo esemplificativo e non esaustivo):

  • mediante certificazioni scolastiche o mediche

al fine di attestare la sua presenza in Italia sin dalla nascita e il suo inserimento nel tessuto socio-culturale.

Nel corso dei 6 mesi antecedenti il compimento del diciottesimo anno di età, l’Ufficio di Stato Civile del Comune è tenuto, a comunicare ai cittadini stranieri interessati, nella sede di residenza quale risulta all’ufficio, la possibilità di presentare la dichiarazione di voler acquistare la cittadinanza italiana entro il compimento del diciannovesimo anno d'età

In mancanza, il diritto può essere esercitato anche oltre tale data.

Passaporto in corso di validità

Permesso di soggiorno

Modulo da compilare

Autocertificazione per cittadinanza italiana per nascita su territorio italiano

Salvo la mancata comunicazione preventiva, la richiesta di acquisto della cittadinanza italiana pụ essere presentata dal compimento del diciottesimo anno di età fino al giorno che precede il compimento del diciannovesimo anno di età.

La cittadinanza viene concessa entro 120 giorni dal ricevimento degli atti.

La domanda di acquisto della cittadinanza italiana, indirizzata al Sindaco del Comune di Prato, deve essere consegnata:

Allo sportello

Ufficio di Stato Civile

Versamento di € 250,00 effettuato con bollettino sul conto corrente postale n. 809020

Intestato a: "Ministero dell'Interno D.L.C.I. Cittadinanza" 

Specificando nella causale: "cittadinanza - contributo di cui all'art. 1, comma 12, Legge 15 luglio 2009, n. 94". 

  • Art. 4, comma 2, Legge 91/92 
  • Legge n. 98 del 09.08.2013

Responsabile del procedimento

Alberto Costa

Telefono: 0574 1835135

Funzionario antiritardo

Aiutaci a migliorare il sito. Valuta questa pagina