Trasmissione pratiche alla Polizia Municipale nella fase di emergenza

Aggiornato al 24 aprile 2020 

A causa dell’emergenza “coronavirus”, il front office della Polizia Municipale di Prato è accessibile al pubblico solo in caso di assoluta e comprovata necessità e soltanto su appuntamento. Per la prenotazione chiamare il numero 0574 1837878  con orario 9-13 dal lun al ven; 9-12 il sabato; il lun e gio anche 15-17.

Chi deve sbrigare una pratica può chiedere informazioni via mail o telefono; centralino front office della municipale: 0574 1837878  e-mail: urppoliziamunicipale@comune.prato.it

Fino  al termine dell'emergenza Covid-19  è possibile presentare la maggior parte delle pratiche semplici per mail: 

A) La presentazione di documenti relativi a verbali e/o inviti di questa Polizia Municipale (modulo per la comunicazione dei dati del conducente e della patente di guida ai sensi dell’art. 126 bis c.d.s., patenti, carte di circolazione, revisioni, assicurazioni). La documentazione completa deve essere inviata a urppoliziamunicipale@comune.prato.it, specificando nel testo della mail anche un proprio recapito telefonico per essere contattati dall’ufficio. Documentazione da allegare, a seconda dei casi:

  • scansione del verbale e del modulo di comunicazione dei dati del conducente ex art. 126 bis Codice della Strada e la scansione fronte retro della patente di guida del conducente e documento di identità del proprietario.
  • scansione fronte retro della patente di guida e del verbale o invito.
  • scansione completa della carta di circolazione e del verbale o invito.
  • scansione completa del certificato assicurativo (solo per invito presentazione assicurazione) e del verbale o invito.

B) La presentazione di istanze di archiviazione in autotutela e dei ricorsi al prefetto avverso ai verbali della Polizia Municipale, può essere presentata per mail a urppoliziamunicipale@comune.prato.it, specificando nel testo della mail anche un proprio recapito telefonico per essere contattati dall’ufficio. Documentazione da allegare:

  • scansione della richiesta di archiviazione in autotutela.
  • scansione del ricorso.
  • scansione fronte retro del documento di identità o riconoscimento.
  • scansione del o dei verbali di cui si richiede l’archiviazione.
  • scansione della documentazione che eventualmente si ritiene opportuno allegare ai fini difensivi.

Nota informativa valida per qualsiasi contravvenzione elevata dalla Polizia Municipale introdotte a seguito dell’emergenza covid-19:

Pagamento in misura ridotta, notifica e ricorsi – Modifiche

In via del tutto eccezionale e transitoria, fino al 31 maggio 2020 (salvo proroghe), è possibile effettuare il pagamento con importo scontato del 30% dei verbali notificati o contestati dal 16 febbraio 2020 fino al 1 maggio 2020 compreso.

I verbali contestati o notificati dal 02 al 25 maggio potranno essere pagati con importo ridotto del 30% entro e non oltre il 31 maggio 2020.

A partire dal 26 maggio 2020 il pagamento con importo ridotto del 30% tornerà ad essere pagabile entro 5 giorni dalla data di contestazione o notificazione del verbale.

Fino al 15 maggio 2020 (salvo proroghe), è prevista altresì la sospensione dei seguenti termini relativi ai seguenti atti e procedimenti: notificazione dei verbali, di esecuzione del pagamento in misura ridotta, di ricorso, comunicazioni dati conducenti ai sensi dell’art. 126 bis del Codice della strada, presentazione di atti o documenti.

Aiutaci a migliorare il sito. Valuta questa pagina