salta la barra


Comune di Prato

 indietro
Cerca nella trasparenza

Amministrazione trasparente - Sezione 4: personale

Contrattazione integrativa

I documenti pubblicati rappresentano gli accordi che vengono siglati, a livello decentrato, tra l'amministrazione comunale e i rappresentanti sindacali dei dipendenti. Questi accordi definiscono la distribuzione delle risorse che vanno a finanziare il salario accessorio del personale dipendente dell'amministrazione comunale.

Gli accordi sono due, così distinti: uno per il personale dirigente ed uno per il personale non dirigente.
I contratti integrativi, la relazione tecnico-finanziaria e la relazione illustrativa sono certificate dagli organi di controllo.

Personale non dirigente anno 2018-2020

A seguito della firma del nuovo CCNL del comparto Funzioni Locali del personale non dirigente triennio 2016/2018 del 21/05/201/8, Ŕ stato siglato il nuovo Contratto Collettivo Decentrato Integrativo - parte normativa - valido per il triennio 2018-2020. Il nuovo CCNL ha previsto nuove indennitÓ (ad es. indennitÓ condizioni di lavoro, indennitÓ di servizio esterno, indennitÓ di funzione), modifiche alla disciplina relativa alla premialitÓ (previsione di una maggiorazione del premio per la performance individuale), all'indennitÓ di specifiche responsabilitÓ, alla disciplina della progressione orizzontale e alla disciplina delle Posizioni Organizzative ecc... Con il nuovo CCDI si sono disciplinati gli istituti incentivanti che la legge e il CCNL demandano alla Contrattazione decentrata accogliendo le novitÓ nelle varie materie. Nel CCDI si trovano le discipline relative alla progressione economica all'interno della categoria, al sistema di pesatura delle posizioni di lavoro di specifica responsabilitÓ, all'indennitÓ di condizioni di lavoro ecc..., delle modalitÓ di ripartizione e distribuzione dei compensi che specifiche disposizioni di legge riconoscono al personale, della corresponsione del buono pasto e dei criteri e modalitÓ per la determinazione dei contingenti di personale a garanzia dei servizi minimi essenziali in occasione degli scioperi.

Contratto collettivo decentrato integrativo 2018-2020 (parte normativa)

Personale non dirigente anno 2018

L'accordo per la distribuzione del fondo risorse decentrate viene rinnovato di anno in anno, mentre altri accordi rimangono in vigore fino a quando non viene approvato uno successivo che lo sostituisca.

Accordo distribuzione fondo risorse decentrate

Personale dirigente anno 2018

Accordo di garanzia per funzionamento servizi essenziali in caso di sciopero

Archivio

 Decreto legislativo n. 33 del 14.03.2013


Articolo 21, comma 2 (modificato con D.Lgs n.97 del 25.05.2016)
"Obblighi di pubblicazione concernenti i dati sulla contrattazione collettiva"

2. Fermo restando quanto previsto dall'articolo 9-bis e dall'articolo 47, comma 8, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, le pubbliche amministrazioni pubblicano i contratti integrativi stipulati, con la relazione tecnico-finanziaria e quella illustrativa certificate dagli organi di controllo di cui all'articolo 40-bis, comma 1, del decreto legislativo n. 165 del 2001, nonche' le informazioni trasmesse annualmente ai sensi del comma 3 dello stesso articolo. La relazione illustrativa, fra l'altro, evidenzia gli effetti attesi in esito alla sottoscrizione del contratto integrativo in materia di produttivita' ed efficienza dei servizi erogati, anche in relazione alle richieste dei cittadini.

La responsabilità dell'aggiornamento dei dati contenuti in questa pagina è del dirigente Giovanni Ducceschi - Servizio Risorse Umane

Ultimo aggiornamento: 10 luglio 2019
 indietro  inizio pagina