salta la barra


Comune di Prato

 indietro
Cerca nella trasparenza

Amministrazione trasparente - Sezione 22: altri contenuti

Accessibilità, banche dati e obblighi informativi

L'art. 52, comma 1, del Codice dell'Amministrazione Digitale stabilisce che le pubbliche amministrazioni pubblichino nel proprio sito web, nella sezione dedicata alla trasparenza, il catalogo dei dati, dei metadati e delle relative banche dati in loro possesso ed i regolamenti che ne disciplinano l'esercizio della facoltà di accesso telematico e il riutilizzo, fatti salvi i dati presenti in Anagrafe tributaria.

Obiettivi di accessibilità per i soggetti disabili agli strumenti informatici per l'anno corrente

Per l'anno 2016 il Comune di Prato ha indicato, con scadenza 31/12/2016, due ambiti di intervento, il sito web Istituzionale (www.comune.prato.it) ed i siti tematici dedicati, rispettivamente, a: Cultura - Musei - Giovani - Associazionismo e Migranti.

Su questi siti web il Comune si è impegnato ad intervenire sulla qualità dei documenti pubblicati. L'obiettivo primario è l'eliminazione delle scansioni che impediscono ai cittadini di utilizzare ausili che interpretano il testo e impediscono ai motori di ricerca la corretta indicizzazione dei documenti (e quindi influiscono negativamente sulla possibilità di trovare una informazione).
Nel 2016, il dott. Luciano Sampieri è stato nominato come Responsabile dell'accessibilità informatica con disposizione n. 5 del 10/05/2016 del Sindaco di Prato. 151 kb
Gli obiettivi dell'Amministrazione Comunale sono consultabili anche sul sito web dell'Agid (Agenzia per l'Italia Digitale) , alla pagina web: Obiettivi di accessibilità 2016 - Comune di Prato

Open data e banche dati

Obblighi informativi

Le pubbliche amministrazioni collaborano per integrare i procedimenti di rispettiva competenza al fine di agevolare gli adempimenti di cittadini ed imprese e rendere più efficienti i procedimenti che interessano più amministrazioni, attraverso idonei sistemi di cooperazione. A partire dal 1° gennaio 2014, allo scopo di incentivare e favorire il processo di informatizzazione e di potenziare ed estendere i servizi telematici, le pubbliche amministrazioni utilizzano esclusivamente i canali e i servizi telematici per l'utilizzo dei propri servizi.
L'elenco dei provvedimenti adottati, nonché termini e modalità di utilizzo dei servizi e dei canali telematici e della posta elettronica certificata vengono pubblicati almeno sessanta giorni prima della data della loro entrata in vigore.

La responsabilità dei contenuti presenti in questa pagina è del dirigente Luciano Sampieri - Servizio Sistema informativo

Ultimo aggiornamento dei contenuti: 10 novembre 2016
 indietro  inizio pagina