salta la barra


Comune di Prato

 indietro

Struttura Organizzativa del Comune di Prato

Edilizia e attività economiche

Attività economiche - SUAP

 Recapiti e contatti  attivitaeconomiche@comune.prato.it

Dal 1° febbraio 2011 i servizi "Edilizia" e "Attività economiche" si sono riuniti nel servizio Edilizia e attività economiche, con uno sportello unico per informazioni, orientamento e svolgimento delle pratiche relative a edilizia e attività economiche.

News

22 maggio Lavori in corso in Piazza del Mercato Nuovo: non sono previsti spostamenti di posteggi per lunedì 25 maggio.

13 maggio Attività di edilizia libera - Elevata da 258 a 1000 euro, la sanzione per la mancata comunicazione dell'inizio lavori oppure la mancata comunicazione asseverata dell'inizio dei lavori, a seguito della L.R. n. 49 del 20.04.2015, entrata in vigore il 9.05.2015, che ha modificato il comma 6 art. 136 della L.R. 65/2014, allineandosi alla legge "Sblocca Italia".


Servizi on line

Invio pratiche con il sistema regionale

Dal 2 aprile 2013 cambia radicalmente il sistema di inoltro delle pratiche del SUAP: gli iter per l'avvio di attività o per la sua modifica (variazione, subentro o cessazione) vengono adeguati alla banca dati della Regione Toscana.

 Come cambia l'inoltro delle pratiche
Nuovi iter, modulistica, requisiti tecnici di autentificazione e firma dal 2 aprile 2013.

 Per informazioni e assistenza
da rete fissa numero verde 800 737601 - da telefono cellulare 0574 1836855
Il servizio di assistenza telefonico è attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00.
Con il numero verde la chiamata è gratuita; per le chiamate da telefono cellulare il servizio è a pagamento in base al piano tariffario applicato dai diversi gestori telefonici.


Archivio delle pratiche

  • Ricerca pratiche online: pratiche di apertura, variazione, cessazione, subentro, trasferimento, ampliamento autorizzazioni sanitarie per imprese e attività commerciali.

Marketing territoriale

  • Geo-referenziazione delle attività: consulta sulla mappa di Prato le possibili destinazioni del territorio (commerciali, direzionali, produttive, ricettivo-turistiche, culturali...).
  • Investire in Toscana: promozione delle opportunità di insediamento per attività industriali, produttive e direzionali

Richieste online



 indietro  inizio pagina