salta la barra Comune di Prato  Ambiente, Casa e Territorio  Piste Ciclabili  Obiettivi Generali
logo Comune di Prato
 indietro

Obiettivi Generali

Vantaggi e motivazioni della costruzione delle piste ciclabili

La promozione di forme di mobilità urbana eco-compatibili e non inquinanti rappresenta uno dei più significativi impegni sottoscritti dai firmatari della Carta di Aalborg (pdf - 24Kb) o Carta delle città europee per uno sviluppo durevole e sostenibile, a cui il Comune di Prato ha aderito nel 1999.

In questi anni è cresciuta anche in Italia la consapevolezza che l’utilizzo della bicicletta possa rappresentare una valida alternativa ai veicoli a motore: implementare la mobilità ciclabile significa anche concorrere alla riduzione di emissione di gas inquinanti nell'atmosfera e al decongestionamento del traffico urbano.
Per incoraggiare i cittadini a ridurre l’uso della propria auto è fondamentale creare una rete di collegamenti ciclabili continua, sicura e ben riconoscibile, nonché integrata con altre forme di mobilità.

Per questi motivi dal 1998 il Comune di Prato si è impegnato nella realizzazione di un articolato sistema di mobilità ciclabile, che oggi, tra tratti esistenti e tratti in corso di progettazione, si sviluppa per complessivi 53 Km.

Il complesso delle piste ciclabili collega vari ambiti e servizi urbani (Stazione ferroviaria, Area interportuale, strutture scolastiche, ecc.), ma anche i principali luoghi di interesse paesaggistico (come il Parco della Cascine di Tavola e la piana agricola, il Parco del Monteferrato, il fiume Bisenzio ed il torrente Iolo-Bardena) e crea raccordi con i comuni limitrofi.

In questo modo vengono favoriti oltre agli spostamenti casa-scuola e casa-lavoro anche quelli legati ad attività di svago, sportive e ricreative all'aria aperta.

In sintesi, ecco di seguito gli obiettivi che il Comune di Prato si è prefisso di raggiungere attraverso la realizzazione del nuovo sistema di mobilità:
1. Costituire un itinerario ciclabile sicuro e facilmente riconoscibile.

2. Creare un sistema continuo di connessioni urbane ed extraurbane per incoraggiare la mobilità ciclabile come valida alternativa ecologica all'uso dei veicoli a motore.

3. Valorizzare il territorio comunale attraverso la creazione di percorsi che abbiano anche valenza paesaggistica e ambientale.

4. Promuovere interventi di miglioramento ambientale e riqualificazione urbana, attraverso l’individuazione di aree del territorio non sufficientemente valorizzate.

5. Stimolare e rafforzare il "senso di appartenenza" dei pratesi alla propria città individuando itinerari ricreativi alla scoperta del territorio.

6. Creare un sistema organizzato e attrezzato di percorsi attraverso la connessione di sentieri e strade secondarie sia di uso già consolidato, sia di nuova realizzazione.

 
 indietro  inizio pagina