22 maggio 2020 - È attivo il servizio INPS per fare domanda di Reddito di Emergenza.

Si ricorda che al momento di presentazione della domanda è necessario essere in possesso della dichiarazione ISEE ordinaria, corrente o mini, tuttora in corso di validità.

Reddito di emergenza - PAGINA

Il Reddito di Emergenza (REm) è una misura di sostegno al reddito, introdotta dal Decreto Rilancio per aiutare le famiglie in condizioni di difficoltà a causa dell’emergenza COVID-19. 

L'importo varia da € 400 a € 840, a seconda dell'ampiezza familiare e della presenza o meno di disabili gravi o non autosufficienti nel nucleo ed è erogato per due mensilità a partire dal mese di presentazione della domanda.
Quindi, se la domanda è presentata entro il 31 maggio 2020 saranno erogate le mensilità di maggio e giugno, mentre se è presentata nel corso del mese di giugno 2020 saranno erogate le mensilità di giugno e luglio 2020.

I passi da fare

1
Autenticazione al servizio online di INPS
2
Verifica dei requisiti
3
Presentare la domanda

Chi può richiederlo

  • Per verifica requisiti e info generali accedi al servizio online di INPS con PIN, SPID, CNS o CIE

Documenti richiesti

  • Dichiarazione Sostitutiva Unica ai fini ISEE (ordinario o corrente)

Modalità di presentazione della domanda

  • Procedura online
  • Tramite Caf o istituti di patronato

Importo del beneficio

  • Da € 400 a € 840

Per fare richiesta per il REm sono necessari determinati requisiti di residenza ed economici, patrimoniali e reddituali:

  • residenza in Italia del richiedente al momento della domanda;
  • reddito familiare, nel mese di aprile 2020, inferiore ad una soglia pari all’ammontare del beneficio;
  • un patrimonio mobiliare familiare, con riferimento all’anno 2019, inferiore a € 10.000, accresciuta di € 5.000 per ogni componente successivo al primo e fino ad un massimo di € 20.000; il massimale è incrementato di € 5.000 in caso di presenza nel nucleo familiare di un componente in condizione di disabilità grave o di non autosufficienza;
  • un ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) inferiore ad € 15.000.

Sono previste anche delle limitazioni di accesso per incompatibilità, in particolare con: reddito da lavoro dipendente con retribuzione lorda superiore al sussidio spettante;  Reddito di Emergenza; pensione diretta ed indiretta (tranne quella di invalidità).

Per ulteriori requisiti, informazioni più dettagliate e per il calcolo del valore massimo di reddito familiare compatibile con il REm è necessario effettuare l'accesso al servizio online di INPS, tramite PIN, SPID - Sistema Pubblico di Identità Digitale (almeno di livello 2), CNS - Carta Nazionale dei Servizi o CIE - Carta di Identità Elettronica.

La domanda deve essere presentata all’INPS entro martedì 30 giugno 2020 con le seguenti modalità:

  • tramite procedura online, accedendo al sito internet dell'INPS con PIN, SPID - Sistema Pubblico di Identità Digitale (almeno di livello 2), CNS - Carta Nazionale dei Servizi o CIE - Carta di Identità Elettronica;
  • rivolgendosi ai Caf - centri di assistenza fiscale o agli istituti di patronato.

Attenzione: la verifica dei requisiti o maggiori informazioni si possono avere solo accedendo al servizio online dell'INPS.

Aiutaci a migliorare il sito. Valuta questa pagina