In caso di sintomi telefonare al proprio medico di famiglia/pediatra oppure al numero 055 5454777 dove risponde anche personale che parla cinese.

Per informazioni, orientamento e campagna vaccinazione è possibile contattare i numeri di telefono nella sezione "Per informazioni" di questa pagina per avere indicazioni precise e puntuali da parte di operatori opportunamente formati.

Nella pagina sono disponibili anche delle brevi faq per "temi caldi" come tamponi, gestione rifiuti per i positivi Covid e gestione delle sanzioni per la pulizia strade a chi è in quarantena.

Informazioni sui servizi sanitari sul sito dell'Azienda USL Toscana Centro.

Tutti gli aggiornamenti della situazione a Prato.

Coronavirus: come comportarsi

I coronavirus fanno parte di una vasta famiglia di virus che possono causare un raffreddore comune, una forma lieve simile all’influenza ma anche  malattie più gravi come la sindrome respiratoria mediorientale (MERS) e la sindrome respiratoria acuta grave (SARS).

Essendo una malattia nuova ancora non esiste un vaccino. Per impedire la diffusione del virus, in Italia sono state adottate misure precauzionali di alto livello.

I sintomi più comuni sono:

  • febbre;
  • tosse secca;
  • mal di gola;
  • difficoltà respiratorie.

Con il DPCM del 3 novembre 2020 sono state identificate tre aree, corrispondenti ad altrettanti scenari di rischio (gialla, arancione e rossa), per le quali sono previste specifiche misure restrittive. Con il Decreto legge 14 gennaio 2021 è stata istituita anche la zona bianca, con il rischio più basso. Di seguito sono riportate le indicazioni valide sempre, per il dettaglio sulle misure adottate in base allo scenario di rischio (colore) si consiglia di consultare le faq sul sito del Governo aggiornate dalle normative successive al DPCM del 3 novembre.

La Toscana, compresa Prato, da lunedì 19 aprile è in zona arancione.

  1. È obbligatorio avere sempre con sé i dispositivi di protezione delle vie respiratorie. Le mascherine devono essere indossate non solo nei luoghi chiusi accessibili al pubblico, ma più in generale nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private e anche in tutti i luoghi all'aperto. Si fa eccezione a tali obblighi, sia in luogo chiuso che all'aperto, nei casi in cui, per le caratteristiche del luogo o per le circostanze di fatto, sia garantita in modo continuativo la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi. 
  2. In qualsiasi luogo ci si rechi occorre sempre mantenere la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro, anche quando siamo in coda per accedere ai negozi. Questa regola vale anche all'aperto.
  3. Lavare spesso le mani oppure utilizzare frequentemente gel igienizzanti.
  4. I gestori delle attività commerciali e delle aziende devono seguire le procedure dei protocolli anti contagio. Per tutte le informazioni vedere: Coronavirus informazioni per le attività produttive.
  5. Divieto assoluto di mobilità per i soggetti sottoposti alla misura della quarantena.
  6. Chi è stato a stretto contatto con qualcuno contagiato ha l'obbligo di comunicarlo al numero 055 5454777 (Asl Toscana Centro) oppure contattare il medico o pediatra di famiglia.
  7. Per chi va o rientra dall'estero si consiglia di verificare quanto riportato sul sito della Regione Toscana. In alcuni casi è obbligatorio sottoporsi al tampone al rientro.
  8. È caldamente consigliato l'uso dell'App Immuni. L'app si propone di avvertire gli utenti potenzialmente contagiati il prima possibile, anche quando sono asintomatici in modo tale che possano poi isolarsi per evitare di contagiare altri; venendo informati tempestivamente, gli utenti possono contattare il proprio medico di medicina generale prima e ridurre così il rischio di complicanze.
  9. Chi ha sintomi di influenza, cioè  febbre (sopra 37,5°) e sintomi da infezione respiratoria, deve rimanere in casa e limitare al massimo ogni contatto sociale. NON si deve recare al pronto soccorso o dal proprio medico ma TELEFONARE al proprio medico o ai seguenti numeri:
Telefono

In caso di sintomi contattare il medico di famiglia o pediatra nei consueti orari ambulatoriali, oppure:

per sintomi lievi e per segnalare il rientro da zone extra UE

  • 055 5454777 (risponde personale che parla anche cinese)

per sintomi gravi

  • 112 oppure 118

Come posso fare il tampone?

Per fare il tampone occorre accedere al portale unico della Regione Toscana e registrarsi con il codice NRE che verrà inviato tramite sms o e-mail dal medico di medicina generale o pediatra di famiglia, che prescrive il tampone:  https://prenotatampone.sanita.toscana.it/

Come posso verificare esito tampone?

Puoi accedere:
- al tuo fascicolo sanitario elettronico https://www.regione.toscana.it/-/fascicolo-sanitario-elettronico con la tessera sanitaria attiva, con spid o con carta d'identità elettronica

- al portale regionale dedicato https://referticovid.sanita.toscana.it

In caso di mancato referto dopo 48h potrai chiamare il numero 800 00 44 77 per ricevere supporto oppure il numero 800 556060 per avere informazioni specifiche.

Come posso fare il tampone antigenico rapido in farmacia?

Studenti, loro familiari e personale scolastico possono fare gratuitamente un test antigenico rapido al mese andando in farmacia su prenotazione, grazie all'accordo tra Regione, Federfarma e Cispel. Inoltre, l'accordo firmato con le farmacie permette a tutti i cittadini di fare il test antigenico rapido e il test sierologico a un prezzo calmierato.

  Elenco delle farmacie di Prato e provincia dove è possibile effettuare il test gratuito - aggiornato al 23 aprile 2021 (80.14 KB) File con estensione pdf

Sul sito della Regione Toscana tutte le informazioni su come accedere al servizio, la modulistica da presentare

Quando richiedere il provvedimento di fine isolamento domiciliare?

Consulta sul sito dell'Azienda USL Toscana Centro quando e come fare richiesta.

Come funziona la raccolta rifiuti?

Gli utenti positivi in quarantena non devono fare la raccolta differenziata ma depositare tutto in sacchi rossi forniti da Alia ed esporli in strada. Tutte le informazioni sull'iter da seguire sul sito di Alia servizi ambientali.

Dal 16 febbraio 2021 attivo sul sito di Alia servizi ambientali un form per ricevere a domicilio il kit (sacchi rossi). Coloro che non riescono a registrarsi o hanno ulteriori necessità (sacchi terminati) possono inviare una e-mail all'indirizzo RaccoltaC-19@aliaserviziambientali.it

Per i soggetti NON positivi Covid-19, ma in quarantena obbligatoria e coloro che svolgono assistenza domiciliare agli stessi disponibili informazioni sul sito di Alia.

Sul sito Alia Servizi Ambientali il volantino e il calendario (entrambi pdf).

Hai ricevuto una multa per la pulizia strade mentre sei o sei stato in quarantena Covid-19?

Puoi chiedere l'archiviazione in autotutela del verbale o fare ricorso: ecco come fare richiesta e l'elenco della documentazione da presentare.

Vorrei prenotare vaccino anti-Covid 19, come posso fare?

La vaccinazione segue le indicazioni del Piano strategico nazionale secondo la professione svolta e l'età. Le persone individuate  possono procedere alla prenotazione sul portale https://prenotavaccino.sanita.toscana.it/ e la vaccinazione  avverrà recandosi presso il centro vaccinale selezionato in fase di prenotazione. I dettagli sul sito della Regione Toscana.

  • usare correttamente la mascherina sia in luoghi chiusi che all'aperto;
  • lavarsi spesso le mani oppure utilizzare frequentemente gel igienizzanti;
  • evitare il contatto con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute; 
  • mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro;
  • evitare abbracci e strette di mano; 
  • igiene respiratoria: starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie; 
  • evitare l'uso promiscuo di bottiglie e bicchieri;
  • non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani; 
  • non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico; 
  • pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol.

Locandine scaricabili

Il materiale infografico presente qui sotto è stato predisposto da Ministero e Regione ed è per tutti i cittadini che desiderino stamparlo, nel caso avessero necessità di appenderlo in qualche luogo (es. in ufficio, nel bar).

055 9077777 - Numero Infocovid regionale per informazioni e assistenza sul Covid-19 e sulla campagna di vaccinazione, attivo tutti i giorni dalle 9 alle 16. Rispondono operatori adeguatamente formati

Disponibili informazioni anche consultando la sezione dedicata all'assistenza e all'informazione sul sito aziendale uslcentro.toscana.it dove sarà possibile interagire con degli operatori.

1500 - Numero verde Ministero della Salute

E-mail info.covid@uslcentro.toscana.it, un indirizzo dedicato a cui il cittadino può scrivere per ricevere informazioni ed agevolare la sua eventuale presa in carico dal sistema sanitario.

Aiutaci a migliorare il sito. Valuta questa pagina