Come richiedere la Valutazione di impatto ambientale
Sono di competenza comunale le procedure di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) relative ai progetti di cui all'art. 45 bis della Legge Regionale n. 10 del 12/02/2010.

Le procedure sono di due tipi:

  • la procedura di verifica di assoggettabilità a VIA secondo le disposizioni contenute nell'art. 48 della L.R. 10/2010;
  • la procedura di VIA secondo le disposizioni contenute nell'art.52 della L.R. 10/2010.


Come presentare le osservazioni a progetti soggetti a Valutazione o Verifica di impatto ambientale
Dalla data di pubblicazione del progetto tutti i cittadini interessati hanno 60 giorni di tempo per visionare la documentazione depositata presso l'ufficio e presentare le loro osservazioni.

I passi da fare

1
Preparare documenti
2
Presentare la domanda
3
Inviare richiesta al BURT e all'albo pretorio
4
Presentazione delle osservazioni

Chi può fare richiesta

  • Realizzare un progetto sottoposto a VIA: cittadini o società
  • Osservazioni sul progetto: tutti i cittadini

Documenti richiesti

  • Per la procedura di verifica si fa riferimento all'art. 48 della L.R. n. 10/2010
  • Per la procedura di valutazione si fa riferimento all'art.52 della L.R. n. 10/2010

Tempi e iter

  • Il procedimento si conclude entro 90 giorni dalla presentazione dell'stanza
  • Non sono previste risposte per i cittadini che hanno presentato osservazioni

  • Al cittadino o alla società che intende realizzare un progetto sottoposto a VIA.
  • A tutti i cittadini interessati a richiedere informazioni e presentare osservazioni sul progetto.

Per la documentazione da presentare si fa riferimento alla Legge Regionale n. 10 del 12/02/2010.

  • Nel caso di procedura di verifica si fa riferimento all'art. 48.
  • In caso di procedura di valutazione si fa riferimento all'art. 52.

Come richiedere l'avvio del procedimento

Il proponente può richiedere l'avvio del procedimento (procedura di verifica o procedura di valutazione) mediante domanda, in carta libera e corredata di tutti i documenti necessari, indirizzata al Comune di Prato, Servizio Governo del Territorio - Ufficio Tutela dell'Ambiente, P.zza Mercatale 31, Prato.

Una volta presentata la domanda, il proponente deve provvedere a inviare richiesta al BURT e all'Albo pretorio del Comune, per la pubblicazione dell'avvenuta presentazione della domanda.

Dalla data di pubblicazione dell'avviso sul BURT decorrono i termini per la presentazione delle osservazioni e per la conclusione del procedimento.


Come inviare le osservazioni

Le osservazioni devono essere indirizzate al Servizio Governo del Territorio - Ufficio Tutela dell'Ambiente, P.zza Mercatale 31 Prato.


In entrambi i casi la domanda con tutti gli allegati può essere consegnata:

Allo sportello
Piazza del Pesce 9 - Prato
Apertura al pubblico
Lunedì e giovedì ore 9.00 - 17.00
Martedì, mercoledì e venerdì ore 9.00 - 13.00
PEC

Solo per inviare le osservazioni

PEC:
comune.prato@postacert.toscana.it.

Per posta

(Posta raccomandata con ricevuta di ritorno)

Indirizzo
Piazza Mercatale 31 - Prato

L'Autorità Competente terrà conto delle osservazioni sopraggiunte nel provvedimento finale, ma non è prevista alcuna risposta per i cittadini che le hanno presentate.

Il procedimento si conclude entro 90 giorni dalla presentazione dell'istanza, di cui 60 giorni per le osservazioni.

Piazza Mercatale 31 - Prato
Irene Morganti
0574 1835644
Inquinamento acustico
0574 1836692
Inquinamento idrico, atmosferico e rifiuti
0574 1836635
Rischio idraulico
0574 1836643
Sanzioni amministrative in materia ambientale
0574 1836682
Incentivi gas auto
0574 1836635
Apertura al pubblico
Lunedì e giovedì ore 9.00 - 17.00; mercoledì ore 9.00 - 13.00 (solo su appuntamento causa Covid-19)

Responsabile del procedimento

Caporaso Francesco

Funzionario antiritardo

Fedeli Simonetta

Telefono: 0574 1836049
QR code
Aiutaci a migliorare il sito. Valuta questa pagina