30.01.2023 - Dal 1 gennaio 2023 passaggio della detrazione del Superbonus dal 110% a 90% salvo eccezioni e in specifici casi. Per maggiori informazioni visita la pagina "Superbonus" sul sito del Governo.

Bonus casa e energia

Il Superbonus 110% introdotto con il Decreto Rilancio, sono una serie di incentivi per specifici interventi nell’ambito dell’efficientamento energetico, di antisismica, di impianti fotovoltaici e colonnine di ricarica dei veicoli elettrici.

Per informazioni sugli interventi trainanti (principali), sugli interventi trainanti (aggiuntivi) e per maggiori approfondimenti consultare la pagina "Superbonus 110%" sul sito dell’Agenzia delle entrate.

I passi da fare

1
Verificare dei requisiti
2
Presentare la domanda

A chi è rivolto

  • Ai cittadini privati

Requisiti

Possono richiedere il Bonus:

  • condomìni;
  • persone fisiche;
  • persone fisiche proprietari di edifici costituiti da 2 a 4 unità immobiliari distintamente accatastate;
  • istituti autonomi case popolari o altri istituti che rispondono ai requisiti di "in house providing";
  • cooperative di abitazione a proprietà indivisa;
  • Onlus e associazioni di volontariato;
  • associazioni e società sportive dilettantistiche.

Per approfondimenti: sito dell'Agenzia dell'Entrate o sito del Governo.

Le tipologie d’intervento alle quale si può richiedere il SuperBonus si suddividono in:

Interventi trainanti (principali) 

  • isolamento termico sugli involucri edilizi;
  • sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale sulle parti comuni;
  • sostituzione di impianti di climatizzazione invernale sugli edifici unifamiliari o sulle unità immobiliari indipendenti di edifici plurifamiliari;
  • interventi antisismici (sismabonus);
  • Interventi trainati (aggiuntivi).

Interventi trainanti (eseguiti insieme ad almeno uno degli interventi trainanti principali). 

  • efficientamento energetico; 
  • eliminazione delle barriere architettoniche;
  • installazione di impianti solari fotovoltaici e sistemi di accumulo;
  • infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici.

Per approfondimenti consultare consultare la guida superbonus 110% presente sul sito dell'Agenzia dell'Entrate.

Le modalità operative per l’erogazione degli incentivi vengono riportate nella guida superbonus 110% dell’Agenzia delle Entrate.

Le detrazione del 110% può essere trasformata in credito d’imposta e fruita in 5 rate annuali di pari valore.
Oppure,sempre in funzione della detrazione,  si può scegliere per:

  • sconto anticipato in fattura dai fornitori che realizzano gli interventi;
  • cessione del credito d’imposta ad altri soggetti.

Per approfondimenti consultare la guida superbonus 110% presente sul sito dell'Agenzia dell'Entrate.

QR code
Aiutaci a migliorare il sito. Valuta questa pagina