30.12.2021 - Per quanto riguarda le patenti scadute e da rinnovare queste le nuove proroghe per circolare in Italia:

  • tra 31 gennaio 2020 e 31 maggio 2021 sono valide fino al 29 giugno 2022 (cioè fino a 90 giorni dopo la cessazione dello stato di emergenza sanitaria, attualmente fissata al 31 marzo 2022)
  •  tra 1 giugno 2021 e 30 giugno 2021 sono valide fino a 10 mesi dopo la scadenza normale
  •  tra 1 luglio 2021 e 31 dicembre 2021 sono valide fino al 29 giugno 2022 (cioè fino a 90 giorni dopo la cessazione dello stato di emergenza sanitaria, attualmente fissata al 31 marzo 2022).

Infine, se utilizzate come documenti di riconoscimento, le patenti italiane con scadenza dal 31 gennaio 2020 sono valide in Italia fino al 29 giugno 2022, all’estero fino alla data di scadenza indicata nel documento.

Patente

La patente di guida per autoveicoli è rilasciata dall'Ufficio Provinciale della Motorizzazione Civile.

È possibile sostenere gli esami anche in una provincia diversa da quella di residenza. È obbligatorio, però, sostenere tutti gli esami presso un unico ufficio provinciale.

Le categorie di patente di guida sono 15, diverse e separate, come descritte nell'allegato:

I passi da fare

1
Verificare il servizio necessario
2
Recarsi all'ufficio di competenza

Ottenere la patente

  • Visita medica e domanda alla Motorizzazione Civile
  • Superati l'esame di teoria e la prova pratica la patente viene rilasciata immediatamente

Rinnovo

  • Ogni 10 anni per chi ha meno di 50 anni 
  • Ogni 5 anni per chi ha dai 50 ai 70 anni
  • Ogni 3 anni per chi ha dai 70 agli 80 anni
  • Ogni 2 anni per chi ha più di 80 anni

Furto/smarrimento

  • Dopo la denuncia viene rilasciato un permesso provvisorio di guida

Per ottenere la patente è necessario sottoporsi ad una visita medica di controllo che viene effettuata presso:

Se la visita medica viene effettuata alla USL l’appuntamento si prende:

Occorre, inoltre, presentare domanda all'Ufficio Provinciale della Motorizzazione Civile.

Il rilascio della patente si ottiene superando un esame di teoria ed una prova pratica. In caso di esito positivo la patente viene rilasciata immediatamente.

La patente B deve essere rinnovata:

  • ogni 10 anni per le persone con meno di 50 anni;
  • ogni 5 anni per le persone dai 50 ai 70 anni;
  • ogni 3 anni per le persone da 70 a 80 anni;
  • ogni 2 anni per le persone oltre gli 80 anni.

La visita medica per il rinnovo non può essere effettuata alla USL.

Per chi non è affetto da patologie

La patente può essere rinnovata presso le Scuole guida e l'ACI.
Se la visita ha esito positivo, il medico rilascia il certificato medico all’interessato e invia comunicazione all’Ufficio della Motorizzazione civile.

La Motorizzazione invierà un nuovo duplicato e la vecchia patente dovrà essere distrutta dall'interessato.

Per avere informazioni sullo stato della pratica è possibile chiamare il numero verde 800 232 323.

Per gli ottantenni

È sufficiente, se si è in buona salute, il certificato di idoneità del medico.

Per i diabetici

4-6 mesi  prima della scadenza della patente, occorre contattare la struttura di Diabetologia (ex Misericordia e Dolce via Cavour 87 – Prato) e saranno fornite tutte le informazioni necessarie.

La Segreteria della struttura è aperta al pubblico da lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 13.00 – Per info telefoniche  Tel. 0574 807587 da lunedì a venerdì dalle ore 11.00 alle ore 13.00.

Il Comune comunica la variazione della residenza al Ministero dei Trasporti. ll Ministero, sulla base delle informazioni ricevute, aggiorna la residenza degli interessati negli appositi archivi informatici e non invia alcun adesivo con l'indicazione della nuova residenza, né per la carta di circolazione (dal 1/10/2020), né per la patente (dal 2/3/2013).

Sul sito www.ilportaledellautomobilista.it è disponibile, se necessario, l'attestazione della residenza registrata negli archivi informatici del Ministero dei Trasporti.

Furto/smarrimento

Entro 48 ore dalla constatazione di furto/smarrimento bisogna presentare denuncia presso l'autorità di Pubblica Sicurezza.

Al momento della denuncia viene rilasciato un permesso provvisorio di guida valido 90 giorni e viene verificato se il duplicato della patente può essere richiesto direttamente dalle forze dell'ordine. In questo caso basta presentare 2 foto recenti formato tessera e un documento valido di identità. Il duplicato della patente verrà inviato per posta a casa dell’interessato.

Se il duplicato della patente non può essere richiesto attraverso le forze dell'ordine, la richiesta va inoltrata alla Motorizzazione Civile (anche tramite una scuola guida o agenzie pratiche auto), corredata di due fototessere recenti e un documento di identità valido.

Deterioramento

La patente è considerata deteriorata quando sono illeggibili il numero del documento o i dati anagrafici o la data di scadenza o la foto del titolare.

In questi casi il duplicato deve essere richiesto direttamente presso l’Ufficio Provinciale della Motorizzazione Civile.

Recupero punti

I punti della patente, quando scendono sotto i 20, si possono recuperare in due modi:

  • facendo attenzione a non prendere nei successivi 2 anni dall'ultima multa con decurtazione punti, altre contravvenzioni che prevedano sempre la decurtazione dei punti (in questo caso la patente torna a 20 punti);
  • seguendo i corsi organizzati dalle scuole guida o dalle polizie locali (in questo caso si possono recuperare al massimo 6 punti).

Perdita totale dei punti

In caso di perdita totale dei punti la patente viene ritirata e l'interessato deve ripetere l'iter per riottenerla.

Portale dell’Automobilista

In caso di avvenuta decurtazione del punteggio dalla patente, registrandosi sul Portale dell’Automobilista si potrà ricevere comunicazione della variazione dei punti tramite email.

Inoltre il cittadino può scaricare un’attestazione, in formato pdf, contenente il saldo del proprio punteggio e le informazioni sull'ultima decurtazione avvenuta. Allo stesso modo, il cittadino può scaricare l’attestazione contenente i dati di residenza, così come registrati nell’ANV, da esibire in caso di necessità.

App iPatente

Con l’app iPatente è possibile ricevere direttamente sul proprio cellulare, se abilitato, la notifica di avvenuta decurtazione dei punti.

Per il rilascio, il rinnovo, la revisione delle patenti di guida di categoria speciale (per persone affette da patologie organiche o invalidanti ai fini della guida) e per la visita in caso sia stata ritirata la patente, è necessario rivolgersi alla Commissione medica Locale (CML) presso la Ausl.

Per prenotare la visita occorre prendere un appuntamento all’apposito ufficio presso il Centro socio sanitario Giovannini, edificio E. Per tutti i recapiti, per prenotare, disdire o rimandare un appuntamento, e anche per la visita, e per maggiori informazioni sulle patenti speciali consulta la pagina dell'Ausl Toscana centro 'Patenti speciali'.

Per prenotare la visita è necessario presentare la seguente documentazione:

Documento d'identità valido


Patente di guida (se non ritirata)


Quando la patente è sospesa o ritirata

Ordinanza della Prefettura o Ministero delle Infrastrutture


QR code
Aiutaci a migliorare il sito. Valuta questa pagina