Lavoro a Prato

Aggiornato il: 06/05/2022

Questa sezione contiene i dati relativi al trattamento di Cassa Integrazione Guadagni e agli infortuni sul lavoro/malattie professionali in Toscana. 

Cassa Integrazione Guadagni

Interventi ordinari, straordinari e in deroga - Provincia di Prato, Firenze e Toscana

Serie storica

Ore totali autorizzate 
Ore autorizzate agli operai
Ore autorizzate agli impiegati

Dati annuali

Ore totali autorizzate
Ore totali autorizzate per mese
Ore totali autorizzate per attività economica
Ore autorizzate agli operai e agli impiegati

Interventi ordinari - Provincia di Prato, Firenze e Toscana

Ore autorizzate agli operai e agli impiegati per attività economica

Ore autorizzate agli operai per attività economica e mese

Ore autorizzate agli impiegati per attività economica e mese

Interventi straordinari - Provincia di Prato, Firenze e Toscana

Ore autorizzate agli operai e agli impiegati per attività economica

Ore autorizzate agli operai per attività economica e mese

Ore autorizzate agli impiegati per attività economica e mese

Interventi in deroga - Provincia di Prato, Firenze e Toscana

Ore autorizzate agli operai e agli impiegati per attività economica

Ore autorizzate agli operai per attività economica e mese

Ore autorizzate agli impiegati per attività economica e mese

Infortuni sul lavoro

Industria, commercio, servizi - Provincia di Prato

Serie storica

Infortuni sul lavoro denunciati per anno evento e comune
Infortuni sul lavoro denunciati per anno di evento
Infortuni sul lavoro denunciati per classi di età
Infortuni sul lavoro denunciati per settore di attività economica e tipologia lavoratore
Agricoltura - Infortuni sul lavoro denunciati per anno di evento
Dipendenti dello Stato - Infortuni sul lavoro denunciati per anno di evento e classi di età

Dati annuali

Infortuni sul lavoro denunciati per comune e gestione tariffaria
Infortuni sul lavoro denunciati per classi di età
Infortuni sul lavoro denunciati per comune e gestione tariffaria - Donne, Stranieri
Infortuni sul lavoro denunciati per tipologia di azienda

Industria e servizi - Toscana

Infortuni sul lavoro denunciati per provincia e gestione tariffaria

Infortuni sul lavoro denunciati per provincia e gestione tariffaria - Donne, Stranieri

Malattie professionali

Industria, commercio e servizi - Toscana

Serie storica

Malattie professionali denunciate per anno e provincia
Malattie professionali denunciate per anno e provincia – Donne

Provincia di Prato

Serie storica

Malattie professionali denunciate per settore e anno evento
Malattie professionali denunciate per anno di evento

Dati annuali

Malattie professionali denunciate nel 2014 per settore di attività economica e dimensione aziendale
Malattie professionali denunciate nel 2014 per classi di età e dimensione aziendale
Malattie professionali denunciate nel 2014 per caratteristiche della malattia professionale e dimensione aziendale

 

Note di lettura

Segni convenzionali

Nelle tavole statistiche sono stati utilizzati i seguenti segni convenzionali:

  • Linea (-)

1. quando il fenomeno non esiste; 
2. quando il fenomeno esiste ma i casi non si sono verificati.

  • Tre puntini (...)

Quando il fenomeno esiste, ma i dati non si conoscono.

Definizioni

A partire dal 12 ottobre 2017, nel numero complessivo degli infortuni sono incluse anche le comunicazioni obbligatorie, ai soli fini statistici e informativi, degli infortuni che comportano un'assenza dal lavoro di almeno un giorno, escluso quello dell'evento, effettuate da tutti i datori di lavoro e i loro intermediari a partire dal 12 ottobre 2017 (compresi i datori di lavoro privati di lavoratori assicurati presso altri enti o con polizze private): art. 18 commi 1, lettera r), e 1-bis del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modificazioni e decreti applicativi (Circolare Inail n.42/2017). Nei report della sezione “Infortuni definiti”, le comunicazioni obbligatorie sono state inserite nella colonna “Franchigie”.

Dal 2007 è stato inserito nella classificazione per attività economica (ATECO 2002) il settore "P-personale domestico" che si riferisce più precisamente alle attività svolte dal personale domestico presso famiglie e convivenze. Tali dati, che nella classificazione INAIL rientrano nella gestione 970, finora confluivano nella classificazione per settore di attività economica tra gli indeterminati.

Dal 2005 i lavoratori interinali sono classificati rispetto alla ditta utilizzatrice e non alla fornitrice. Questo può comportare un disallineamento rispetto agli anni precedenti per alcuni settori di attività: in particolare, si verifica un passaggio dal settore K (settore nel quale rientrano le ditte fornitrici) agli altri settori.
Quando non è diversamente indicata la fonte, i dati si riferiscono a rilevazioni eseguite direttamente dagli uffici comunali.
 

Dati rettificati: i dati di annuari precedenti che non coincidono con quelli di elaborazioni successive si intendono rettificati.

Utilizzo dei dati: è consentito avvalersi dei dati, purché ne sia indicata chiaramente la fonte.

Fonti

  • Cassa integrazione guadagni: INPS;
  • Infortuni sul lavoro e malattie professionali: INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (www.inail.it).

    I dati vengono aggiornati dall'Ente generalmente ogni 6 mesi e coinvolgono anche i dati relativi agli anni precedenti (per rettifiche o ritardi nelle denunce/indennizzi).

Aiutaci a migliorare il sito. Valuta questa pagina