Credito a Prato

Aggiornato il: 15/03/2022

 Questa sezione contiene i dati sugli atti pubblici che certificano il mancato pagamento di un titolo di credito nelle province toscane e nella Provincia di Prato.

Protesti

Toscana

Protesti per provincia

Provincia di Prato

Protesti per specie e taglio dei titoli di credito

Concessioni di prestito su pegno

Polizze preziosi 

Polizze preziosi per mese

Note di lettura

Segni convenzionali

Nelle tavole statistiche sono stati utilizzati i seguenti segni convenzionali:

  • Linea (-)

1. quando il fenomeno non esiste; 
2. quando il fenomeno esiste ma i casi non si sono verificati.

  • Tre puntini (...)

Quando il fenomeno esiste, ma i dati non si conoscono.

Definizioni

Ogni anno l’Istat conduce l’indagine relativa alla totalità dei titoli di credito protestati. I dati sui protesti di cambiali, tratte ed assegni sono rilevati a cadenza mensile presso le Camere di commercio e poi trasmessi all’Istat in formato elettronico dalla società Infocamere (Società consortile di informatica delle Camere di commercio italiane per azioni).
Con l’entrata in vigore del regolamento emanato con decreto 9/8/00, numero 316 (Gazzetta ufficiale 2/11/2000) e legge 18/8/2000, numero 235 (Gazzetta ufficiale 28/08/2000), il registro informatico dei protesti è una banca dati soggetta a regole di alimentazione e di interrogazione distinte da quella precedente. Dal primo giugno 2001 non è più presente la distinzione tra individuo e società perché è un dato non più rilevato dall’ufficiale levatore, essendo una informazione non obbligatoria secondo il suddetto nuovo regolamento.
Dal primo giugno 2001 i dati classificati per distretto di Corte di appello considerano il distretto della provincia di levata dell’effetto; i dati classificati per territorio amministrativo (province, regioni) considerano la provincia della Camera di commercio che iscrive l’effetto nel registro.
A partire dal 2003, in ottemperanza al DPR del 28/11/2002, n. 298, i dati sui protesti comprendono sia gli assegni bancari che quelli postali.
 

Dati rettificati: i dati di annuari precedenti che non coincidono con quelli di elaborazioni successive si intendono rettificati.

Utilizzo dei dati: è consentito avvalersi dei dati, purché ne sia indicata chiaramente la fonte.

Fonti

Concessioni di prestito su pegno:

  • Anno 2013: Banca popolare di Vicenza.

Protesti: 

  • Anno 2013: ISTAT.
Aiutaci a migliorare il sito. Valuta questa pagina