salta la barra


Comune di Prato

 indietro
Cerca nella trasparenza

Amministrazione trasparente - Sezione 12: sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici

Criteri e modalità

Il Comune di Prato ha approvato un regolamento con cui disciplina i criteri e le modalità per la concessione di patrocini, agevolazioni economiche e contributi finanziari per favorire le attività dirette a sostenere lo sviluppo economico, sociale e culturale della città, a promuovere gli eventi sportivi, scientifici, culturali ed educativi e le iniziative in campo ambientale, nonché a salvaguardare le tradizioni storiche, civili e religiose della propria comunità.

I patrocini possono comportare l'esenzione o la riduzione parziale di tariffe di competenza dell'amministrazione comunale.

Le agevolazioni economiche possono comportare:

  • l'utilizzo di attrezzature di proprietà comunale, la spedizione postale degli inviti o la stampa di materiale pubblicitario;
  • l'impiego di personale dipendente dell'Amministrazione comunale;
  • l'utilizzo episodico di sale e spazi di proprietà o in uso dell'Amministrazione comunale.

I contributi finanziari prevedono l'erogazione di una somma di denaro.

Il Comune interviene per ridurre il costo di alcuni servizi in favore di utenti in particolari condizioni economiche o sociali: diversamente abili, anziani, indigenti, minori, ecc. Sono esempi di queste agevolazioni la riduzione dei biglietti di ingresso agli impianti sportivi e ai musei, i servizi per gli anziani come il "Ti Coccolo", la riduzione delle tariffe di asili e scuola di Musica basati sul reddito.

 Decreto legislativo n. 33 del 14.03.2013


Articolo 26, comma 1
"Obblighi di pubblicazione degli atti di concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi e attribuzione di vantaggi economici a persone fisiche ed enti pubblici e privati"

1. Le pubbliche amministrazioni pubblicano gli atti con i quali sono determinati, ai sensi dell'articolo 12 della legge 7 agosto 1990, n. 241, i criteri e le modalità cui le amministrazioni stesse devono attenersi per la concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari e per l'attribuzione di vantaggi economici di qualunque genere a persone ed enti pubblici e privati.

La responsabilità dell'aggiornamento dei contenuti informativi è del dirigente competente per ogni specifico contributo. Il nome del dirigente è indicato in ogni scheda del "Come fare per".

Ultimo aggiornamento: 10 settembre 2013
 indietro  inizio pagina