salta la barra


Comune di Prato

 indietro
Cerca nella trasparenza

Amministrazione trasparente - Sezione 1: disposizioni generali

Codice disciplinare dei dipendenti comunali

In questa sezione ai sensi dell'art.55 comma 2 del D.Lgs. 165/2001 è pubblicato il sistema disciplinare dei dipendenti costituito dagli articoli 55 e ss del D.lgs. 165/2001 e, a seguito della sottoscrizione in data 21.05.2018 del "Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del Personale del Comparto Funzioni locali 2016-2018", dagli art. 58 "Sanzioni" e 59 "Codice disciplinare" del medesimo CCNL. Tale sistema stabilisce le sanzioni per i dipendenti pubblici che non si attengono al codice di comportamento e che non rispettano gli obblighi derivanti dal rapporto di lavoro.

Il D.Lgs. 116/2016 ha apportato significative modifiche all'art. 55-quater del D.Lgs. 165/2001, introducendo un procedimento disciplinare "speciale" per la fattispecie della "falsa attestazione in servizio", tali modifiche sono entrate in vigore dal 13.07.2016.

Il D.Lgs. 75/2017 ha apportato significative modifiche all'art. 55 e ss del D.Lgs. 165/2001, modificando i termini procedurali, la titolarità dell'azione disciplinare nonché l''introduzione di nuove fattispecie disciplinari. Le modifiche che entrano in vigore dal 22.06.2017 sono evidenziate in grassetto.

Il D.Lgs. 118/2017 ha apportato modifiche all'art. 55 quater del D.Lgs. 165/2001 comma 3 quater e 3 sexies. Le modifiche riguardano i procedimenti disciplinari per "falsa attestazione in servizio" e sono relative soltanto alle dovute comunicazioni al PM ed alla Corte dei Conti nonché all'Ispettorato della Funzione Pubblica.

L'art. 59 comma 12 CCNL 2016-2018, recita : "in sede di prima applicazione, il codice disciplinare in esso contenuto deve essere obbligatoriamente reso pubblico tramite pubblicazione sul sito istituzionale dell'Ente entro 15 giorni dalla data di stipula del CCNL (21.05.2018) e si applica dal quindicesimo giorno successivo a quello della sua pubblicazione." Pertanto, in base alla sopra citata disposizione, le fattispecie in esso contenute saranno applicabili a decorrere dal 19.06.2018.

Si procede alla pubblicazione del sistema disciplinare con le modifiche di cui sopra.

Codice attualmente in vigore

Archivio

 Riferimenti normativi

 Decreto legislativo n. 33 del 14.03.2013


Articolo 12, comma 1 (modificato con D.Lgs n.97 del 25.05.2016)
"Obblighi di pubblicazione concernenti gli atti di carattere normativo e amministrativo generale"

1. Fermo restando quanto previsto per le pubblicazioni nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana dalla legge 11 dicembre 1984, n. 839, e dalle relative norme di attuazione, le pubbliche amministrazioni pubblicano sui propri siti istituzionali i riferimenti normativi con i relativi link alle norme di legge statale pubblicate nella banca dati «Normattiva» che ne regolano l'istituzione, l'organizzazione e l'attivita'. Sono altresi' pubblicati le direttive, le circolari, i programmi e le istruzioni emanati dall'amministrazione e ogni atto, previsto dalla legge o comunque adottato, che dispone in generale sulla organizzazione, sulle funzioni, sugli obiettivi, sui procedimenti ovvero nei quali si determina l'interpretazione di norme giuridiche che le riguardano o si dettano disposizioni per l'applicazione di esse, ivi compresi i codici di condotta, le misure integrative di prevenzione della corruzione individuate ai sensi dell'articolo 1, comma 2-bis, della legge n. 190 del 2012, i documenti di programmazione strategico-gestionale e gli atti degli organismi indipendenti di valutazione.

La responsabilità dell'aggiornamento dei dati contenuti in questa pagina è del Servizio Risorse Umane. Il dirigente è Giovanni Ducceschi.

Ultimo aggiornamento: 19 giugno 2018

 indietro  inizio pagina