salta la barra


Comune di Prato

 indietro
.
Cerca nel sito
Urbanistica

Piano Strutturale


Il Piano Strutturale è lo strumento comunale di pianificazione territoriale introdotto dalla legge regionale sul governo del territorio (L.R. 1/2005) che insieme al Regolamento Urbanistico sostituisce il Piano Regolatore Generale.

Il Piano Strutturale ha durata indeterminata, è un documento che si occupa di:
- conoscere quale è lo stato attuale dell'ambiente, del paesaggio e della città;
- riconoscere e dare valore alle risorse territoriali ambientali, ecologiche, storiche, sociali;
- compiere scelte strategiche di assetto e sviluppo sostenibile del territorio.

L'elaborazione del nuovo documento di pianificazione è stata accompagnata da un processo di partecipazione nel quale gli abitanti di Prato hanno potuto esprimere le loro opinioni e i loro desideri, comunicare come vorrebbero tutelare, trasformare e migliorare il loro territorio, dando spunti di riflessione e contributi al gruppo tecnico che ha progettato il Piano Strutturale.


Adozione della “Variante al Piano Strutturale ai fini dell'adeguamento al Piano di Indirizzo Territoriale con valenza di Piano Paesaggistico della Regione Toscana”

Con Delibera n. 72 del 01.08.2017 il Consiglio Comunale ha adottato la “Variante al Piano Strutturale di adeguamento al Piano Paesaggistico regionale”. Con la variante si modificano e si integrano le norme che definiscono gli obiettivi di qualità del paesaggio e le relative indicazioni per la redazione del Piano Operativo.
La variante segue, per la sua adozione ed approvazione, il procedimento semplificato di cui all’articolo 32 della LR 65/2014. Pertanto a seguito della pubblicazione sul BURT del 23 agosto 2017 della delibera di adozione, tutti i soggetti interessati potranno presentare osservazioni nei trenta giorni successivi.




Pubblicato sul BURT n. 07 del 17.02.2016 l'avviso relativo a "Varianti al Piano Strutturale e al Regolamento Urbanistico per individuazione area da destinare ad impianti di trattamento rifiuti inerti: Ratifica Accordo di Pianificazione - Controdeduzioni alle osservazioni - Approvazione", consultabile nella sezione Bacheca delle varianti al PS e al RU pubblicate sul BURT.


Approvazione della “Variante al Piano Strutturale e al Regolamento Urbanistico ai fini dell'individuazione di aree idonee per impianti di trattamento di rifiuti inerti non pericolosi"
Con Delibera n. 3 del 21.01.2016 il Consiglio Comunale ha approvato:Varianti al Piano Strutturale e al Regolamento Urbanistico per individuazione area da destinare ad impianti di trattamento rifiuti inerti: Ratifica Accordo di Pianificazione - Controdeduzioni alle osservazioni - Approvazione. L'atto è in pubblicazione sull'Albo Pretorio del Comune di Prato dal 25.01.2016.
Le determinazioni assunte con DCC 3/2016 avranno efficacia a decorrere dalla data di pubblicazione del relativo avviso sul BURT.


Il nuovo Piano Strutturale del Comune di Prato è in vigore dal 24.04.2013. L'avviso di approvazione è stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana (BURT) numero 17.


Consultazione online degli elaborati del Piano Strutturale del Comune di Prato
È attiva la consultazione interattiva degli elaborati del Piano Strutturale (PS) che riguardano pericolosità geomorfologica, sismica ed idraulica, vincoli sovraordinati, statuto del territorio e strategie.
La consultazione online permette di visualizzare gli elaborati e le norme di riferimento degli elementi che li compongono.


Ricorso alla Conferenza Paritetica Interistituzionale promosso dalla Provincia di Prato
La Provincia di Prato con deliberazione di Giunta n. 169 del 20 giugno 2013 ha chiesto alla Conferenza Paritetica Interistituzionale (istituita dalla Regione Toscana ai sensi dell'articolo 24 della L.R. 1/05), di pronunciarsi su alcuni presunti contrasti rilevati tra il Piano Strutturale (PS) approvato dal Comune ed il Piano Territoriale di Coordinamento (PTC) provinciale.


Conclusione della procedura di ricorso alla Conferenza Paritetica Interistituzionale promosso dalla Provincia di Prato
La Conferenza Paritetica Interistituzionale, nel termine perentorio di 120 giorni dalla richiesta di pronuncia presentata dalla Provincia il 25.06.2013, non ha espresso il proprio parere.
Ai sensi dell’art. 26, comma 2, della L.R. 1/05, in data 6.11.2013 è stato pubblicato, sul B.U.R.T. n. 45, l’avviso della mancata pronuncia da parte della Conferenza e dalla stessa data il Piano Strutturale riprende la sua completa efficacia.


 indietro inizio pagina