salta la barra


Comune di Prato

 indietro

Approfondimenti sullo Statuto Comunale

Cos'è lo Statuto


Lo Statuto è la carta fondamentale del Comune e ne regola l'ordinamento generale nell'ambito dei principi fissati dalla legge. In particolare disciplina: Lo Statuto del Comune di Prato è entrato in vigore il 20 marzo 1992.


Approvazione e modifiche


Di solito un atto è approvato dal consiglio comunale quando vota a favore la maggioranza dei consiglieri presenti (maggioranza semplice).
Considerata l'importanza dello Statuto la legge ha stabilito che per la sua approvazione (e anche per le successive modifiche) è necessaria una maggioranza qualificata, che viene calcolata sulla base del numero dei membri del consiglio comunale (a Prato ci sono 40 consiglieri + il Sindaco).
Perché lo Statuto venga approvato devono esprimere voto favorevole due terzi dei consiglieri comunali assegnati (27 a Prato); se tale maggioranza non viene raggiunta, è necessario ripetere la votazione in due sedute successive, ed in entrambe deve votare a favore la metà + 1 dei consiglieri (21 a Prato).

 Riferimenti normativi

Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267 - Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali

 indietro  inizio pagina