salta la barra


Comune di Prato
 indietro

Invio domanda

Spiegazioni dettagliate dei vari passi della domanda on line

Dati anagrafici del genitore o avente rappresentanza

 Chi ha più bambini da iscrivere dovrà  presentare una domanda per ogni bambino. È possibile compilare solo una domanda alla volta, quindi se ne ho una in preparazione, non potrò iniziarne anche un'altra per un altro bambino, finché non avrò inviato la prima. Nel caso di più richieste inviate per lo stesso bambino, verrà presa in esame soltanto l'ultima in ordine cronologico.

Come primo passo, si inserisce il codice fiscale del genitore o del tutore del bambino.

Se il soggetto è residente a Prato, compariranno in automatico i vari dati anagrafici (nome, cognome, luogo e data di nascita, cittadinanza). Se il soggetto che fa la richiesta non è residente, sarà necessario compilare ogni campo obbligatorio.


inizio testo

Dati anagrafici del bambino

 Nel caso di bambino residente a Prato, è possibile recuperare i dati direttamente dall'anagrafe tramite il codice fiscale.

Il richiedente dovrà indicare il bambino per cui si presenta la domanda.
Se il bambino è residente a Prato e con la persona che sta presentando la domanda, il sistema permette di recuperare i dati direttamente dall'anagrafe, una volta inserito il codice fiscale del bambino, altrimenti è necessario indicare:

inizio testo

Contatti del richiedente

In questa sezione è necessario indicare almeno un indirizzo di posta elettronica ed un recapito telefonico.

 È obbligatorio indicare l'indirizzo e-mail perché così puoi ricevere in modo semplice e immediato eventuali comunicazioni e la ricevuta della domanda in formato PDF.

Inoltre puoi scegliere come ricevere le comunicazioni sui tuoi servizi scolastici

Il servizio permette di ricevere comunicazioni che riguardano i servizi scolastici (es. se la domanda al nido è stata accettata, oppure se la mensa è da pagare, ecc..). Se spunti le caselle verrai registrato a Punto per Punto, il sistema di relazione tra Comune e cittadini. L'utente e la password ti verranno inviati per email e li potrai utilizzare anche per accedere ad alcuni servizi online del Comune di Prato.
Puoi scegliere se ricevere le informazioni sui servizi scolastici:

inizio testo

Disabilità

In questa sezione è necessario indicare se il bambino sia disabile certificato in base alla Legge 104/92, oppure no. In caso di disabilità sarà necessario allegare la relativa certificazione.

inizio testo

Specifiche esigenze

Questo passo appare in caso di alunno disabile, perché per poter fornire un buon servizio, è necessario specificare se il bimbo è in grado di camminare oppure se invece ha una mobilità ridotta. In questo secondo caso, verrai contattato da un addetto dell'ufficio che fornisce il servizio, per capire quale sia il mezzo di trasporto più adatto alle esigenze del bimbo.

Serve anche indicare se segue l'orario standard della scuola, oppure se ha un orario personalizzato.

inizio testo

Ordine di scuola

È necessario indicare l'ordine di scuola che il bimbo frequenterà il prossimo anno scolastico, le possibili scelte sono: scuola dell'infanzia, scuola primaria e solo nel caso di alunni con disabilità, è possibile selezionare anche scuola secondaria di primo grado.

inizio testo

Scegli la struttura

Sulla base dell'ordine di scuola scelto nel passo precedente, viene presentato l'elenco delle scuole dell'infanzia, primarie oppure secondarie di primo grado di Prato.
È necessario indicare la scuola che il bimbo frequenterà il prossimo anno scolastico.

inizio testo

Tipo di trasporto

È necessario indicare il tipo di viaggio, che può essere di sola andata, oppure solo ritorno o entrambi.

inizio testo

Indirizzo

Se il richiedente non è residente, viene chiesto di indicare l'indirizzo di partenza e/o di ritorno del viaggio, mentre se è residente, l'indirizzo dove deve essere preso o lasciato il bimbo, deve essere indicato solo se diverso dalla residenza.

inizio testo

Persone delegate alla gestione del bimbo

La persona che presenta la domanda è anche colui che può affidare il bimbo a chi effettua il servizio di trasporto e accoglierlo al ritorno.
In questo passo, possono essere indicate una o più persone maggiorenni che potranno svolgere questo stesso compito.

inizio testo

Allegati alla domanda

 Sono ammessi allegati in formato pdf, jpg, jpeg con un peso massimo 5 MB.

Gli allegati richiesti cambiano a seconda delle scelte fatte, in tutti i casi comunque il richiedente deve allegare copia di un documento d'identità in corso di validità; se il richiedente è cittadino extracomunitario o apolide può allegare copia del permesso di soggiorno in corso di validità .

Se le scelte fatte nella compilazione della domanda lo prevedono, possono essere chiesti inoltre:
inizio testo

Dichiarazioni finali

Il richiedente deve dichiarare di:

  1. aver preso visione delle  modalità di erogazione del servizio .pdf - 16Kb;
  2. essere a conoscenza che il servizio potrebbe subire delle variazioni nel corso dell'anno scolastico in conseguenza agli sviluppi legati all'emergenza epidemiologica da Covid-19;
  3. impegnarsi al regolare pagamento delle quote dovute nei termini e con le modalità indicate;
  4. essere consapevole che in caso di dichiarazioni non veritiere sono previste sanzioni penali, ai sensi del DPR 445/2000 e s.m.i., oltre alla revoca dei benefici eventualmente percepiti;
  5. aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati personali redatta secondo la normativa vigente.

Informativa trattamento dati

 Informativa trattamento dati .pdf - 17Kb

inizio testo

Nel riepilogo vengono mostrati tutti i dati, le dichiarazioni e i documenti allegati. La domanda non è inoltrata, quindi è ancora possibile modificare i dati prima dell'invio.

 Il documento PDF corrisponde alla domanda presentata dal richiedente, contiene tutti i dati, le dichiarazioni e il riferimento alla documentazione allegata. La domanda è protocollata ufficialmente dal Comune di Prato.

Una volta dato conferma con "invio", la domanda viene inviata e protocollata dal Comune di Prato.

Subito dopo, viene prodotta la domanda in formato PDF - protocollata e firmata elettronicamente.

Per chi compila autonomamente la domanda, la domanda PDF sarà inviata all'indirizzo email fornito dal richiedente.

inizio testo

Timbro elettronico per verificare il documento

 L'autenticità della domanda in formato PDF potrà essere verificata collegandosi al sito https://sigillo.comune.prato.it/ inserendo il codice riportato su ogni pagina, sia in formato esteso che come codice a barre.


 indietro  inizio pagina