salta la barra


Comune di Prato

 indietro

Cos'è l'Accordo

“L'Accordo per l’accoglienza degli alunni stranieri e per lo sviluppo interculturale del territorio pratese” riunisce tutti i soggetti istituzionali coinvolti nel processo di accoglienza degli alunni migranti a scuola, con l’intenzione di stabilire delle modalità di raccordo fra questi e di fornire allo stesso tempo delle risposte integrate e calibrate sulle esigenze specifiche delle singole realtà scolastiche. L'obiettivo è quello di garantire l'accesso all'istruzione agli alunni migranti e la promozione dell’educazione interculturale a livello provinciale.


Priorità

Tra le priorità dell'Accordo vi è quello di garantire il pieno rispetto del diritto all'istruzione attraverso la collaborazione tra tutti i soggetti che operano sul territorio in ambito scolastico-educativo, la progettazione integrata degli interventi nelle scuole (in modo da assicurare azioni omegenee e condivise), la ricerca di nuove strategie di inserimento e percorsi di educazione alle differenze, una migliore gestione delle risorse umane, tecnologiche e finanziarie (con la destinazione di maggiori fondi all'educazione interculturale).

Interventi

L'Accordo si propone di promuovere la progettazione integrata da parte degli istituti scolastici fondata sulle seguenti azioni:
- Costituzione di reti tra scuole omogenee per territorio e/o finalità per potenziare interventi condivisi
- Laboratori per l'insegnamento della lingua italiana rivolti agli alunni stranieri e organizzati dalle singole istituzioni scolastiche, attraverso l'impiego di facilitatori linguistici specializzati nell'insegnamento della lngua italiana come L2.
- Laboratori interculturali e di cittadinanza attiva, finalizzati alla conoscenza dei diritti e doveri di cittadinanza
- Sostegno alla genitorialità (per mantenere un rapporto costante con le famiglie del minore straniero)
- Formazione dei docenti e degli operatori degli istituti scolastici su tematiche relative all’insegnamento dell’italiano come L2 e dell’intercultura
- Documentazione e percorsi di ricerca per l'innovazione scolastica
- Pubblicizzazione e diffusione delle esperienze e dei materiali prodotti

Cosa fa il Comune

Il Comune di Prato, che presiede la Commissione Tecnica, partecipa attivamente alla gestione e coordinamento delle attività dell'Accordo, offrendo inoltre consulenza agli istituti scolastici per quanto riguarda la progettazione degli interventi di accoglienza e integrazione


Servizio immigrazione e cittadinanza


Ultimo aggiornamento: 19.09.2017
 indietro inizio pagina